Martedì, 27 Luglio 2021
Economia

Ricerca, alla docente barese Luisa Torsi il riconoscimento 'Migliore inventrice italiana 2013'

Il premio conferito dall'Associazione italiana donne inventrici e innovatrici Itwiin. Luisa Torsi è professoressa di Chimica analitica e presidente del corso di laurea in Scienza dei materiali presso l'Università di Bari

E' una docente barese la "Migliore inventrice italiana del 2013". Luisa Torsi, professoressa di Chimica analitica e presidente del corso di laurea in Scienza dei materiali presso l'Università di Bari 'Aldo Moro', ha ricevuto il riconoscimento conferito dall'Associazione italiana donne inventrici e innovatrici Itwiin (Italian Women Inventors & Innovators Network), sbaragliando gli altri circa 40 concorrenti. La professoressa Torsi è stata premiata per i suoi studi sui dispositivi bio-elettronici Ofet, relativi all'integrazione di recettori biologici all'interno di dispositivi elettronici.

"La ricerca scientifica e lo sviluppo industriale per la quale mi è stato assegnato questo premio - afferma Luisa Torsi - riguarda due brevetti di proprietà di Uniba e del Cnr sull'integrazione di recettori biologici all'interno di dispositivi elettronici. I dispositivi oggetto del mio studio - rileva la professoressa - potrebbero essere utili in applicazioni per la diagnostica medica che, appunto, necessitano di recettori biologici".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricerca, alla docente barese Luisa Torsi il riconoscimento 'Migliore inventrice italiana 2013'

BariToday è in caricamento