Bancarelle di sera e aperture straordinarie: pronto il calendario dei mercati a dicembre

Le date fissate ieri nel corso di un incontro tra Comune e associazioni degli ambulanti: per Santa Scolastica tre aperture domenicali, previsti anche appuntamenti serali

Tra aperture straordinarie e appuntamenti serali, i mercati cittadini si preparano al mese dello shopping natalizio. Nel corso di un incontro convocato ieri presso l'assessorato allo Sviluppo economico, le associazioni di categoria, di concerto con il Comune, hanno fissato il calendario delle aperture per il mese di dicembre.

Per il mercato di Santa Scolastica, sono state stabilite tre aperture domenicali: 16 dicembre (dalle 6 alle 14.30), 23 dicembre (dalle 6 alle 22), 30 dicembre (dalle 6 alle 14.30), oltre alla giornata del 7 dicembre (dalle 6 alle 20).

Fissate anche le altre aperture straordinarie, con alcune variazioni rispetto a quanto inizialmente stabilito. Il 23 dicembre sono previsti due mercati: in via De Ribera al San Paolo dalle 7 alle 14, e in via Vaccarella a Carbonara dalle 7 alle 22 (al posto del 2 gennaio). Il 30 dicembre appuntamento ancora in via Vaccarella (dalle 7 alle 14). Altro mercato domenicale in via Salvemini domenica 2 dicembre (anziché il 30) dalle 7 alle 14.

Previsti anche due mercati in edizione serale: l'appuntamento è in via Salvemini il 16 e il 20 dicembre, dalle 7 fino alle 20.

*Ultimo aggiornamento 24/11
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, terribile tragedia nel Barese: uomo investito e ucciso mentre stava tornando a casa

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Crollano calcinacci dal cavalcavia della SS16, danni alle auto: tratto chiuso al traffico

  • Lotta ai tumori, il cioccolato 'nero' è un alleato della prevenzione. Ricercatore di Bari: "20 grammi ogni due giorni"

  • Attimi di tensione in una scuola, papà entra e schiaffeggia 14enne: "Lascia stare mio figlio"

  • Famiglia pugliese beffata in un bar di Roma: 120 euro per quattro panini e quattro bibite perché "vicini al Vaticano"

Torna su
BariToday è in caricamento