menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mercati settimanali aperti per il 25 aprile: bancarelle a Santo Spirito e Japigia

Le aperture durante la giornata festiva decise in accordo da Comune e operatori del settore. Ambulanti soddisfatti: si replica il 1° Maggio e 2 Giugno in altri quartieri

Via Udine a Santo Spirito e via Caldarola a Japigia: sono i due mercati settimanali che nella giornata di domani, 25 aprile, Festa della Liberazione, osserveranno l'apertura straordinaria.

Come previsto dal calendario definito dall'assessorato alle Attività economiche in accordo con le associazioni di categoria, le bancarelle saranno regolarmente allestite nelle aree assegnate. Così chi vorrà potrà dedicare qualche ora ad una passeggiata - e, si spera - allo shopping tra i banchi del mercato. Un'iniziativa, quella delle aperture festive dei mercati cittadini, che ha già riscosso molto successo in precedenti occasioni e che verrà replicata nelle giornate del 1° Maggio (Carbonara) e del 2 Giugno (Poggiofranco). Soddisfazione per l'ok accordato alle aperture straordinarie dei mercati è stata espressa dalle associazioni di categoria Unimpresa e CasAmbulanti. 

Le aperture nella grande distribuzione e lo sciopero dei sindacati

Se per i mercati le aperture festive recepiscono una richiesta venuta proprio dagli operatori del settore, diversa è la situazione nella grande distribuzione. Alla scelta dell'apertura annunciata come ormai di consueto da molti centri commerciali, si oppongono i sindacati che in questi giorni hanno lanciato un appello alle istituzioni regionali affinché mettano in campo tutte le iniziative, anche legislative, per contrastare il lavoro festivo nel settore.

Mercato a Japigia: le limitazioni al traffico

Il giorno 25 aprile 2018, dalle ore 06.00 alle ore 16.00 e, comunque, fino al termine delle esigenze:

1. è vietata la fermata a tutti i veicoli sulla via dei Caduti Partigiani, tratto compreso tra via Salapia e strada arginale Torrente Valenzano;
2. è vietata la fermata a tutti i veicoli sul prolungamento di via Cavalieri di Vittorio Veneto, tratto compreso tra via Caldarola e via dei Caduti Partigiani;
3. è interdetta la circolazione stradale a tutti i veicoli in transito sulla via dei Caduti Partigiani, tratto compreso tra via Salapia e strada arginale Torrente Valenzano;
4. è interdetta la circolazione stradale a tutti i veicoli in transito sul prolungamento di via Cavalieri di Vittorio Veneto, tratto compreso tra via Caldarola e via dei Caduti Partigiani.

Dai divieti di cui sopra sono esclusi:
- i veicoli al servizio delle forze dell’ordine e dedicati ai servizi di soccorso pubblico e privato (ambulanze);
- i veicoli al servizio degli ambulanti autorizzati all’occupazione di suolo pubblico per lo svolgimento dell’attività mercatale;
- dal divieto di cui al punto 3, i veicoli condotti dai residenti dell’immobile avente accesso dal primo tratto di via dei Caduti Partigiani interdetto alla circolazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento