Economia

Natuzzi, la Regione convoca un incontro. Uil: "Fatto positivo, ma serve volontà di trovare una soluzione"

Il tavolo di confronto fissato per il 27 ottobre. Il segretario generale della Feneal Uil Puglia, Salvatore Bevilacqua: "Bene l'intervento della Regione, ma la trattativa sia equa"

E' stato fissato per il prossimo 27 ottobre un tavolo di confronto tra sindacati, istituzioni e azienda sulla vertenza Natuzzi. L'incontro è stato convocato oggi dall'assessore regionale al Lavoro Leo Caroli. Una notizia accolta con favore dalla Uil Puglia, che ha anche tracciato un bilancio dello sciopero di quattro ore indetto per questa mattina in tutti gli stabilimenti del gruppo, dopo la fallita trattativa su cassa integrazione e riduzione del costo del lavoro.

"Tutto è andato benissimo – ha commentato il segretario generale della Feneal Uil Puglia, Salvatore Bevilacqua – e la protesta ha incassato una piena partecipazione del lavoratori. Ma naturalmente non basta perché la situazione resta drammatica e tesa".

"Apprezziamo l’interessamento dell’assessore Caroli e della Regione Puglia - ha aggiunto poi Bevilacqua -  ma dobbiamo sperare che ci si sieda intorno ad tavolo con l’idea di dare una risposta ai problemi e non di ribadire quanto sostenuto finora perché nel caso vorrebbe dire che si sta solo perdendo tempo. Quello che deve essere in ogni caso chiaro è che forze sociali e lavoratori pretendono chiarezza secondo un concetto che abbiamo già espresso e che ribadiamo: la trattativa deve essere equa e non vi devono essere lavoratori di serie A e lavoratori di serie B. Sacrifici e benefici devono essere uguali per tutti: questo deve essere il punto di partenza".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natuzzi, la Regione convoca un incontro. Uil: "Fatto positivo, ma serve volontà di trovare una soluzione"

BariToday è in caricamento