menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Boccata d'ossigeno per i lavoratori di Mercatone Uno: "A breve si insedia la nuova proprietà"

Rischio chiusura per i due centri di Bari e Terlizzi, che ora passeranno alla Shernon. Neglia (Filcams Puglia): Non sappiamo come saranno organizzati negozi e maestranze"

Una boccata d'ossigeno per i lavoratori dei centri di arredamento Mercatone Uno in Puglia. Due i negozi nel Barese, a Bari e Terlizzi, che vedranno una continuità lavorativa grazie alla nuova società, Shernon, costituita da circa 300 imprenditori. A dare la buona notizia è il segretario generale della Filcams Puglia, Barbara Neglia.

Avviso arrivato dai commissari straordinari del Mise durante la riunione tenutasi a Roma. "E' evidente che questa notizia ci fa gioire per la maggior parte dei lavoratori che rappresentiamo, ma dall' altro ci lascia l'amaro in bocca per nn riuscire a tutelarli tutti". Il centro di Brindisi, infatti, era stato già chiuso e non rientra nel piano imprenditoriale. "Non sappiamo ancora come la nuova società vorrà organizzare i negozi e le maestranze - prosegue la sindacalista - Ma ovviamente siamo solo all'inizio di un nuovo cammino e cercheremo fino alla fine trovare soluzioni che possano lasciare a casa meno persone possibile".

Nelle prossime settimane dovrebbe arrivare l'ufficialità del passaggio alla nuova azienda e il conseguente incontro con le organizzazioni confederali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento