Popolare di Bari, entro metà settembre l'esito delle offerte transattive

A comunicarlo è l'ente bancario recentemente commissariato. L'offerta è valida che hanno aderito all'aumento del 2014 e 2015

Entro il 14 settembre prossimo i soci della Banca Popolare di Bari che hanno aderito all'aumento del 2014 e 2015 conosceranno l'esito dell'offerta transattiva. La data è stata resa nota dall'ente bancario recentemente commissariato, ricordando che l'offerta prevedeva  l'erogazione di un indennizzo forfetario e onnicomprensivo pari a  2,38 euro per azione, al netto di eventuali distribuzioni o altri bonus. Inoltre spiegano come l'accordo prevedeva la "rinuncia del socio, irrevocabile ed incondizionata, a ogni pretesa relativa all'investimento in azioni BPB riferibile esclusivamente agli aumenti di capitale del 2014 o del 2015 nei confronti della Banca e/o comunque di ogni altra persona fisica e/o giuridica che possa a sua volta chiamare in causa la Banca in un eventuale giudizio e delle società appartenenti al Gruppo Bpb".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Nessun obbligo di restituzione delle azioni"

Nella nota della Banca si sottolinea inoltre che  "la corresponsione dell'indennizzo non determinerà in capo agli aderenti all'Offerta Transattiva un obbligo di restituzione delle azioni della Banca, che resteranno, quindi, nella piena titolarità degli aderenti medesimi". 'L'offerta è condizionata al raggiungimento di un numero minimo di adesioni pari al 50 per cento dei soci destinatari che siano portatori di un numero di azioni ordinarie della Banca pari al 60% del controvalore in euro delle azioni complessivamente detenute dai destinatari della proposta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico scontro auto-moto tra Locorotondo e Martina, muore giovane coppia: lasciano un bimbo di dieci mesi

  • Coronavirus, in Puglia obbligo di quarantena per chi rientra da Malta, Grecia e Spagna

  • Coronavirus, salgono i nuovi contagi in Puglia: oggi sono 26, undici in provincia di Bari

  • Sei turisti del Lussemburgo in vacanza a Monopoli positivi al covid: il test prima di partire per la Puglia

  • Venti nuovi casi di covid in Puglia, nove nel Barese: "Cittadini rientrati da Grecia, Malta e Lombardia"

  • Lotta al coronavirus, in Puglia torna obbligo mascherine in luoghi aperti affollati e discoteche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento