OM, sit-in degli operai in via Capruzzi: "Stanchi di essere presi in giro"

Davanti alla sede del Consiglio regionale, i lavoratori delusi per l'ennesimo progetto di riconversione che sembra essere ormai sfumato. L'assessore Caroli annuncia per gennaio un incontro al Mise per fare chiarezza sulla proposta Metec

Stanchi, delusi, arrabbiati. Con mesi di lotta alle spalle, una vertenza che si trascina da più di tre anni, e davanti un futuro che resta scuro e incerto. Sono i lavoratori dell'OM Carrelli di Bari, che questa mattina sono tornati a far sentire la propria voce, organizzando un sit-in di protesta davanti alla sede del Consiglio regionale in via Capruzzi.

A spingere nuovamente in strada i circa 200 operai dello stabilimento barese, le notizie di stampa che vedrebbero sfumare anche l'ultima trattativa, quella con la Metec, per la reindustrializzazione del sito. La Metec, infatti, avrebbe deciso di investire su Termini Imerese, rinunciando al progetto pugliese.

E così gli operai si ritroverebbero ancora una volta davanti ad una promessa mancata. "L'ennesima presa in giro", commentano i lavoratori, che accusano le istituzioni del fallimento e om4-3chiedono "rispetto per 200 famiglie".

In mattinata, intanto, una delegazione di operai e sindacalisti è stata ricevuta in via Capruzzi dall'assessore al Lavoro Caroli, insieme al presidente Introna e al consigliere Mario Loizzo. Caroli ha annunciato per gennaio un incontro al Ministero dello Sviluppo economico, convocato dallo stesso ministro Guidi, che sevirà a "chiarire l’affidabilità del progetto di reindustrializzazione avanzato da Metec (automobili), chiarire se l’iniziativa si scontra con un investimento della stessa società piemontese a Termini Imerese e verificare l’esistenza di altre manifestazioni d’interesse".

"L’incontro romano dovrà garantire ‘un’operazione verità’: i lavoratori non possono essere presi in giro e sarò con loro in rappresentanza dell’intero Consiglio regionale”, ha detto il presidente Introna. "Dobbiamo usare questo canale di dialogo col Governo Renzi per chiarire la validità di questa opzione o cercare altre soluzioni, che puntino sempre al rilancio industriale dell’OM Carrelli, che dispone di uno stabilimento efficiente e di maestranze valide".
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento