Mercoledì, 4 Agosto 2021
Economia

Opportunità di formazione e stage nel settore dell’edilizia per giovani e adulti inoccupati e disoccupati

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

È stata presentata questa mattina l'offerta formativa 2013 finanziata con fondi del POR Puglia 2007 - 2013 di Formedil-Bari, la Scuola per la formazione professionale in edilizia del nostro territorio, finalizzata a ridurre la dispersione scolastica oltre che a favorire l'inserimento nel mondo del lavoro di inoccupati e disoccupati.

Quattro nello specifico i corsi che partiranno all'inizio del nuovo anno, finalizzati a formare giovani e adulti nel settore dell'edilizia. Si colloca nell'ambito dei progetti finalizzati ad assolvere l'Obbligo Formativo il corso per 'Operatore edile' rivolto a 15 giovani con un'età inferiore ai 18 anni che abbiano conseguito entro l'A.S. 2011/2012 la licenza media. Il corso durerà tre anni e avrà una durata complessiva di 3.200 ore; è prevista un'indennità oraria di € 1,50 per ogni ora di effettiva frequenza.

È rivolto a 15 giovani che abbiano assolto l'obbligo scolastico fino a 16 anni, residenti nella provincia di Bari e in possesso della Dichiarazione di Immediata Disponibilità rilasciata da un Centro per l'impiego, il corso di 1.200 ore (480 di stage) per 'Operatore edile polivalente'. E' prevista un'indennità oraria di € 2 per ogni ora di effettiva frequenza.

Per facilitare l'accesso delle donne al mondo del lavoro è previsto il corso 'Sustainable Building: rivendite di materiali ecocompatibili' per formare responsabili di vendite di materiali bioedili. Il percorso formativo, di 400 ore, è rivolto a 15 donne inoccupate o disoccupate di età non superiore ai 25 anni, residenti nella provincia di Bari e in possesso della Dichiarazione di Immediata Disponibilità. E' prevista un'indennità oraria di € 2,50 per ogni ora di effettiva frequenza e un voucher di conciliazione di € 1.000 in presenza di determinati requisiti.

È finalizzato, infine, alla riqualificazione professionale e all'acquisizione di un livello base di competenze per facilitare l'ingresso nel mondo del lavoro il corso di 1.200 ore (480 di stage) per 'Operatore edile polivalente in bioedilizia'. Rivolto a 15 soggetti inoccupati e disoccupati, in possesso di un titolo di studi non superiore alla licenza di scuola media e iscritti ai Centri per l'impiego della provincia di Bari, prevede un'indennità oraria di € 2 per ogni ora di effettiva frequenza.

«La formazione è ormai un obbligo per qualsiasi professione - ha spiegato Michele Matarrese, presidente di Formedil-Bari - ancor di più per il settore dell'edilizia, che punta su competenze specifiche e sempre più qualificate. Con questi corsi, in linea con i profondi cambiamenti che la cultura dell'edilizia sostenibile e del risparmio energetico richiedono al settore, offriremo un contributo per arginare il fenomeno della dispersione scolastica e, anche attraverso stage formativi, una chance concreta a disoccupati e inoccupati per accedere nel mondo del lavoro ».

«I percorsi formativi - ha specificato Luigi Aprile, direttore di Formedil-Bari - forniranno competenze tecnico-pratiche immediatamente spendibili nel mondo del lavoro. I corsi saranno finalizzati a fornire esperienze professionalizzanti in grado di innalzare il livello di competenze e sostenere la riqualificazione di persone con basso titolo di studio. Alle donne è riservato un corso ad hoc per formarle come responsabili vendita di materiali bioedili».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Opportunità di formazione e stage nel settore dell’edilizia per giovani e adulti inoccupati e disoccupati

BariToday è in caricamento