Economia

Per due giorni Bari capitale europea del restauro residenziale

Il 14 e il 15 aprile Formedil Puglia ospita la tappa italiana del progetto internazionale 'Construcion Inheritance'; venerdì alle 11 presentazione dell'iniziativa al Formedil-Bari

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Bari per due giorni capitale europea del restauro residenziale. Formedil Puglia - che rappresenta il sistema delle scuole edili pugliesi facenti capo ad Ance e ai sindacati Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil - ospiterà, infatti, giovedì e venerdì a Bari la tappa italiana del progetto internazionale 'Construction Inheritance'.

Il Formedil Puglia, partner di riferimento per l'Italia, è stata scelto - insieme alle scuole edili nazionali di Francia, Germania, Spagna, Belgio e Portogallo - per offrire il proprio contributo nell'individuazione delle migliori pratiche volte a trasferire le competenze sul restauro residenziale alle nuove generazioni di lavoratori edili.

Il progetto 'Construction Inheritance' sarà presentato nel corso di un infoday, unico momento della due giorni aperto al pubblico, venerdì alle 11 nella sede del Formedil - Bari (Via Renato Scionti, 2); all'iniziativa prenderanno parte i rappresentanti delle scuole edili europee partner del progetto, il presidente nazionale del Formedil Massimo Calzoni, i vertici del Formedil Puglia, l'assessore regionale alla Pianificazione territoriale Anna Maria Curcuruto e l'assessore all'Urbanistica e politiche del territorio del Comune di Bari Carla Tedesco.

Nel pomeriggio di giovedì gli ospiti delle scuole edili straniere visiteranno monumenti e vie del borgo antico di Bari, inclusa piazzetta dei Gesuiti dove sorge Palazzo Calò Carducci, scelto come caso di studio del progetto per l'Italia e tornato agli antichi splendori dopo gli interventi di restauro.

«'Construction Inheritance' - spiegano Massimiliano Dell'Anna e Crescenzo Gallo, presidente e vicepresidente di Formedil Puglia - si propone di garantire, in ambito europeo, la formazione di restauratori qualificati attraverso un percorso che faciliti il trasferimento di conoscenze, abilità e competenze di alto livello di generazione in generazione. In Europa, infatti, l'attività di restauro nel settore residenziale è in crescita ma i lavoratori più anziani sono in procinto di andare in pensione con il rischio che molte preziose conoscenze sull'arte del restauro degli edifici possano andare perse».

Il presidente del Formedil Puglia Massimiliano Dell'Anna

è lieto di invitarla

all'infoday di presentazione del progetto internazionale

'Construction Inheritance'

Trasferimento di know - how della conoscenza delle costruzioni dai vecchi lavoratori ai giovani

Venerdì 15 aprile - ore 11

Formedil - Bari (Via Renato Scionti, 2 - BARI)

Intervengono:

  • Massimiliano Dell'Anna, presidente Formedil Puglia
  • Javier Gonzàles, FLC Spagna
  • Crescenzo Gallo, vicepresidente Formedil Puglia
  • Carla Tedesco, assessore Urbanistica politiche del territorio Comune di Bari
  • Annamaria Curcuruto, assessore alla Pianificazione territoriale - Urbanistica Regione Puglia
  • Beppe Fragasso, presidente Ance Bari e BAT
  • Massimo Calzoni, presidente Formedil
  • Francesco Sannino, vicepresidente Formedil
  • Michele Matarrese, presidente Formedil-Bari

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per due giorni Bari capitale europea del restauro residenziale

BariToday è in caricamento