Popolare di Bari, il neopresidente Giannelli: al lavoro per rilancio e spa

Alla guida dell'istituto di credito barese dopo le dimissioni di Marco Jacobini, il nuovo presidente traccia le priorità d'azione, dalla trasformazione in spa alla necessità di "ristabilire" reputazione e dialogo con i clienti

Dal progetto di trasformazione in spa, "mantenendo 'a valle' la cooperativa per tutelare il legame con il territorio", alla necessità di un rilancio dell'istituto di credito, che permetta di "rafforzare il capitale e ristabilire la reputazione e il dialogo con clienti, dipendenti e soci".

Così, in un'intervista all'Ansa, il neopresidente della Banca popolare di Bari, Gianvito Giannelli, indica le priorità di azione per il futuro della banca barese. Giannelli è subentrato alla guida dell'istituto mercoledì scorso, dopo le dimissioni di Marco Jacobini. Giannelli all'Ansa sottolinea come l'idea sia quella di "portare a termine questo progetto entro la fine del 2020", se non prima, ragion per cui - annuncia - sono state previste riunioni del cda anche ad agosto.

(foto dal sito www.rotary2120.org)

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

  • La Tiella di Patate Riso e Cozze

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Scomparso da due giorni a Modugno: 52enne ritrovato senza vita

  • Tentato omicidio Gesuito in zona Cecilia, arrestato il boss Andrea Montani: "Agì per vendicare morte del figlio"

  • Ragazzo di 17 anni trovato morto in casa a Monopoli, decesso per cause naturali. Indaga la Polizia

  • Si staccano pietre da Lama Monachile e finiscono in mare, stop ai bagni accanto alla parete rocciosa

Torna su
BariToday è in caricamento