Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Economia

Riparte il tour di 'PortoLaPuglia': le eccellenze gastronomiche nostrane protagoniste a Haute-Nendaz

La rinomata località sciistica svizzera prossima meta del progetto di promozione turistica ed enogastronomica ideato dalla giornalista Donatella Lopez e dalla ristoratrice Laura Leogrande

Dal sole della Valle d'Itria alla neve di Haute-Nendaz, nota località sciistica della Svizzera, per promuovere le eccellenze gastronomiche di Puglia. Riparte così 'PortoLaPuglia a...', il progetto di promozione turistica ed enogastronomica ideato da Donatella Lopez, giornalista, e Laura Leogrande, ristoratrice di Alberobello.

Il progetto, autofinanziato, si realizza grazie agli sponsor e alla collaborazione di ristoratori all’estero che mettono a disposizione le loro cucine per organizzare gli eventi di promozione turistica ed enogastronomica della Puglia: Donatella e Laura chiedono ospitalità a ristoratori interessati a promuovere serate di degustazione, e così si organizza l’evento. 

Nella prossima tappa in Svizzera - in programma il 29 e 30 novembre - un appuntamento particolare attende le due 'ambasciatrici' di Puglia: Laura e Donatella, infatti, saranno ospiti dell’Osteria il Trullo, che proprio con l'evento organizzato da 'PortoLaPuglia' inaugurerà il suo nuovo corso, venerdì 29 novembre. 

Andrea Mari è il proprietario dell’osteria. A dispetto del nome, è svizzero di nascita, ma pugliese nel Dna. Sin da bambino ha scorrazzato in bici tra le campagne della Valle d’Itria e della Terra dei Trulli. A tutt’oggi, quando torna in Puglia, continua a farlo con il nonno con il quale si ferma sul ciglio della strada a raccogliere fichi e fioroni. Andrea in Svizzera consegue il diploma di meccatronico, ma sin da piccolo cresce con i profumi della cucina dell’osteria aperta da nonno Vittorio. Così a giugno acquisisce la licenza per gestire attività di ristorazione e dopo anni di chiusura chiede al grand-papi di potersi occupare di quella di famiglia. "Mi sono lanciato in una nuova sfida - commenta Andrea – Ho a cuore l’Italia e le sue tradizioni e mi piacerebbe ripercorrere le orme del nonno con il quale ho un altro punto in comune: la passione per la meccanica e i motori delle auto". Andrea rinnova la cucina, ma lascia intatta la sala dove il protagonista principale è il forno a legna a forma di trullo costruito da un trullaro di Locorotondo, Michele Lisi. Rinuncia alle vacanze estive per pianificare la riapertura dell’osteria e le impiega facendo stage di cucina e di sala. Ed è qui che nasce l’idea di inaugurare con 'PortoLaPuglia a…' l’Osteria il Trullo venerdì prossimo, giorno in cui Andrea compirà 25 anni.

'PortoLaPuglia a…', marchio registrato, per la tappa svizzera potrà contare sul sostegno del pastificio Divella di Rutigliano, di Oropan pane di Altamura Forte, del Salumificio Santoro di Cisternino, del Caseificio Laera di Noicattaro, sponsor storici del progetto, a cui questa volta si sono aggiunti le Cantine Girolamo e il Pastificio Pmc di Alberobello. Media partner di #PortoLaPuglia a… Haute-Nendaz sarà Telenorba che invierà in Svizzera una sua troupe nei giorni dell’evento.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riparte il tour di 'PortoLaPuglia': le eccellenze gastronomiche nostrane protagoniste a Haute-Nendaz

BariToday è in caricamento