Posticipare i saldi? Anche a Bari e nella Bat Confcommercio e Federmoda chiedono ai loro iscritti di esprimersi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Un ‘referendum’ tra le imprese per valutare l’opportunità di richiedere, su tutto il territorio nazionale,lo spostamento della data di inizio dei saldi invernali: lo propongono Confcommercio e Federmoda.

“Una prima indagine è già stata condotta – spiega Leo Carriera Direttore di Confcommercio Bari - BAT - da Format Research ed ha espresso una posizione chiara: il 76.9% delle imprese del commercio al dettaglio è favorevole a posticipare la data di avvio dei saldi a fine gennaio, a partire dal 2017”

La Confcommercio di Bari si è subito attivata invitando tutti i suoi iscritti a compilare online il questionario accedendo all’home page del sito di Confcommercio Bari www.confcommerciobari.it e cliccando il banner “DATA DI AVVIO DEI SALDI – ESPRIMETE LA VOSTRA PREFERENZA”.

“Abbiamo sempre pensato alla nostra associazione come ad una realtà che dà voce alle imprese e a tutti gli associati, ora però – aggiunge Alessandro Ambrosi Presidente di Confcommercio Bari - BAT – vogliamo un chiaro pronunciamento da parte degli stessi, su un tema così importante come i saldi, per una scelta che va fatta direttamente da chi gestisce un negozio. La nostra sfida è proprio quella di dare ascolto all’esperienza dei nostri imprenditori”

Si tratta di un tema su cui, come categoria, in passato, ci si è più volte interrogati. A fronte di questa situazione Federazione Moda Italia – Confcommercio Bari BAT ha intenzione di raccogliere il maggior numero possibile di richieste daparte degli operatori per portare la posizione della maggioranza ad un Tavolo di confronto con la Regione, (come avverrà in tutto il Paese) e le altre categorie interessate dal tema.

I saldi invernali, come previsto da quasi tutte le normative regionali italiane (eccetto Campania, Sicilia, Basilicata e Val d’Aosta che iniziano il 2 gennaio), prendono avvio il primo giorno feriale antecedente l’Epifania.

“A tutti gli iscritti – conclude       Il Presidente Federmoda Bari – BAT  Carlo Saponaro – stiamo inviando un modulo con una domanda che può essere compilato anche online, direttamente dal tablet, dal pc o dallo smartphone. Per di più in pochi secondi. Chiediamo quindi a tutte le aziende interessate di voler rispondere, tenendo presente che la risposta di ogni singolo operatore sarà fondamentale per tutta la categoria”.

Torna su
BariToday è in caricamento