Mercoledì, 28 Luglio 2021
Economia

OM, presidio davanti ai cancelli: gli operai bloccano l'ingresso dei camion

Momenti di tensione questa mattina davanti allo stabilimento: i lavoratori hanno bloccato i mezzi inviato dalla Kion per portare via i macchinari. Sul posto Digos e carabinieri in assetto antisommossa

Mattinata di tensione davanti ai cancelli dello stabilimento Om Carrelli di Modugno. Un gruppo di circa 60 lavoratori - che da mesi sono in presidio permanente davanti alla fabbrica - ha bloccato l'ingresso di un tir inviato dalla Kion per portare via i macchinari.

Sul posto sono intervenuti poliziotti in assetto antisommossa, agenti della Digos della Questura e carabinieri. Alla fine il camion ha rinunciato ad entrare ed e' stato parcheggiato nei pressi dei cancelli, che restano presidiati dai lavoratori.

Gli ex dipendenti dell'Om - dopo due anni di trattative fallite - sono in attesa che la Kion concluda l'accordo con l'inglese Frazer Nash per la cessione dello stabilimento. Ma quando l'accordo sembrava ormai concluso, le trattative hanno subito uno stop. Per la cessione era atteso un incontro il 29 aprile, che però è saltato e non è stato ancora riconvocato dal Ministero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

OM, presidio davanti ai cancelli: gli operai bloccano l'ingresso dei camion

BariToday è in caricamento