Buoni da acquistare per supportare le imprese nella crisi da Covid: il progetto online conquista la rete

Sono 33 le realtà baresi che finora hanno aderito sul sito di 'Non perdiamoci di vista', offrendo agli utenti di pagare in anticipo per usufruire del servizio dopo la riapertura

In poco più di una settimana sono 33 le realtà baresi che hanno aderito, ma non mancano anche attività della provincia (Conversano, Giovinazzo, Noci, Putignano e Mola di Bari) che provano a sfidare la crisi con un approccio innovativo al problema. Ovvero offrendo 'in anticipo' i propri prodotti in vista della fine del lockdown. E lo fanno attraverso un progetto, 'Non perdiamoci di vista' realizzato dall'associazione Veluvre – Visioni Culturali con il patrocinio del Comune di Bari – Assessorato alle Politiche Culturali e Turistiche per mettere in rete i settori dell'arte (cinema, libri, cene, corsi di musica, teatro, danza e fotografia) e non solo.

Come funziona

Come funziona l'idea? Gli imprenditori e le imprese culturali e artistiche possono iscriversi gratuitamente sul sito e mettere a disposizione un buono per un servizio che l'acquirente potrà utilizzare dopo la riapertura. Un'iniziativa attiva in tutta Italia, ma che a Bari ha fatto il suo esordio il 20 aprile scorso. E la risposta degli utenti è stata subito positiva: gli acquisti sono partiti da subito , alcuni rinsaldando collaudati legami con le attività in elenco, altri esplorando nuove possibilità con la grande varietà degli operatori presenti, a dimostrazione del fatto che c’è una grande volontà di esserci e di pensare a costruire il futuro prossimo. Nel capoluogo ad oggi hanno aderito: AncheCinema–Teatro Polifunzionale, Andi srl visual e design, Arcimboldo Spritz&fruits, Asd The Studio Centro danza e Spettacolo, Ballet Project, B&B Parco della Vigna, Buono e Bio – Buò Crudo Cotto e Mangiato, Casina Trovanza, Centro de Estudios Linguisticos, Coloribo, Donato Fasano Fotografia, Federico II Eventi, Fotografia d’autore studio, Forgia Creativa, I Tesori di Sicilia, Libreria Campus, Libreria Internet Point Iman, Libreria Laterza, Il Coretto, Moreventi, Nato con lo zaino, Poesia in Azione, Portineria 21, Premiata Norcineria, Prinz Zaum, Ripa Residence, Skribi –Bistrot letterario, Travel Cafè Experience, Valentina Rosati Fotoreporter, Velo Service, Yountown- comfy stay in a central location, Vie del Mediterraneo, Volver el mundo.

"Questo è il nostro modo di esserci, di dare un supporto concreto ai tanti operatori del mondo culturale e del turismo che è il mondo nel quale anche noi operiamo, considerando che, tra l’altro, i settori della cultura e del turismo sono in assoluto i più colpiti dall’emergenza, essendo stati i primi a fermarsi e saranno, purtroppo, anche gli ultimi a ripartire – spiegano le socie di Veluvre, Sonia Del Prete, Anna Pellegrino, Maria Grazia Rongo - Per questo abbiamo pensato di promuovere un’iniziativa che creasse un collegamento stretto tra gli operatori e i clienti, in modo che questi ultimi possano anche testimoniare la loro vicinanza in questo periodo di crisi. Abbiamo iniziato con alcune attività di operatori amici, della nostra città, ma ci auguriamo che presto se ne aggiungano altre, anche da altri territori, sì da creare una vera e propria rete di supporto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un progetto che ha subito trovato il supporto dell'assessorato alle Culture del Comune. "La visione culturale di questa amministrazione, sin da prima del lockdown, è rivolta alla definizione di un modello di valorizzazione del comparto, attraverso la rivendicazione dei diritti dei lavoratori del mondo dell’arte e dello spettacolo - ha ricordato l'assessore Ines Pierucci - In questo contesto difficile, dunque, accogliamo con piacere la lodevole iniziativa “Non perdiamoci di vista” come uno dei primi passi verso la rinascita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

  • Da lunedì stop alla didattica in presenza per gli ultimi 3 anni delle superiori, Emiliano: "Rallentiamo i contagi covid"

  • "Servono misure severe ovunque in Italia": anche Emiliano segue la 'via De Luca' e non esclude il lockdown

  • Si avvicina il lockdown 'morbido'? Ipotesi coprifuoco nazionale dalle 21 alle 5 per fermare la corsa del covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento