Proroga Cassa Integrazione lavoratori ex Om Carrelli, il sì arriva grazie alla Finanziaria

Un emendamento alla Legge di Bilancio consentirà agli ex 191 dipendenti di godere, per un altro anno, dei benefici degli ammortizzatori sociali. Domani Emiliano incontrerà gli operai

In extremis, il Parlamento è pronto ad approvare la proroga della Cassa Integrazione in Deroga, tra gli altri, anche per i lavoratori 191 lavoratori ex Om Carrelli, i cui ammortizzatori sociali scadranno nella giornata del 22 dicembre, per via del flop del progetto di riconversione del sito nella zona Industriale di Modugno, per la produzione di automobili, ad opera della Tua Autoworks, società per la quale, nei giorni scorsi, è stato nominato un curatore fallimentare. A comunicare la buona notizia della proroga Cig, è l'assessore pugliese al Lavoro, Sebastiano Leo: “La Legge di Bilancio - afferma - sta per essere licenziata e conterrà un provvedimento legislativo per autorizzare la Regione a prorogare le prestazioni di Cassa Integrazione in Deroga, dopo l’approvazione dell’emendamento, che accoglieva pienamente la richiesta formulata dal Presidente Michele Emiliano in una lettera al Governo dello scorso 26 ottobre".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Verso incontro con Emiliano

"Potremo così - aggiunge - impegnare risorse per gli ammortizzatori sociali, allo scopo di sostenere ulteriormente i piani di ricollocazione e i nuovi progetti industriali relativi alle vertenze aziendali ancora aperte. Garantiamo in tal modo continuità di reddito e di contribuzione ai lavoratori, senza rinunciare ai percorsi di reindustrializzazione già avviati. La cassa in deroga restituisce speranza ai lavoratori di Tua Autoworks, di Natuzzi, delle partecipate delle Province, come Santa Teresa di Brindisi e Alba Service di Lecce. Un lavoro di interlocuzione politica con i Parlamentari pugliesi per valorizzare gli sforzi compiuti dall’assessorato al Lavoro della Regione Puglia e dalla Task Force regionale per dare forza a un emendamento che allungasse i tempi degli ammortizzatori sociali in deroga e contemporaneamente riaccendesse la speranza agli oltre 600 lavoratori coinvolti e alle loro famiglie". Domani mattina, sul fronte ex Om, il governatore Michele Emiliano incontrerà gli operai negli uffici dell'Assessorato regionale al lavoro, per fare il punto sulla vertenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento