rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Crac Popolare di Bari, gli azionisti in protesta: "Primo report sui conti in rosso già nel 2009. Siamo stati truffati"

Un centinaio i manifestanti in corteo questa mattinata in corso Cavour. Il video del corteo di protesta

Sono scesi in protesta in corso Cavour nella mattinata gli azionisti della Banca Popolare di Bari, anch'essi fortemente colpiti dalla crisi e dal successivo commissariamento dell'istituto di credito del capoluogo pugliese. Con cartelloni e cori di protesta, hanno raggiunto la filiale della Popolare, per incontrare i commissari a cui è stato affidata la banca in seguito all'intervento di rifinanziamento con decreto governativo. "I primi report in cui emergevano i conti in rosso risalgono al 2009 - spiega Letizia Giorgianni, presidente dell'associazione Vittime del Salvabanche che sta supportando gli azionisti - Quindi per 9 anni è stato permesso alla Popolare di fare il loro comodo, senza avvertire chi aveva investito i propri soldi. Noi non ci stiamo". 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Crac Popolare di Bari, gli azionisti in protesta: "Primo report sui conti in rosso già nel 2009. Siamo stati truffati"

BariToday è in caricamento