Martedì, 26 Ottobre 2021
Economia

Qualità della vita, Bari 88esima nella classifica del Sole 24 Ore

Il capoluogo pugliese guadagna tre posizioni rispetto all'anno scorso, ma resta in coda alla graduatoria insieme alle altre province

Guadagna altre tre posizioni rispetto al 2014, ma ancora non abbandona la parte bassa della classifica. Nell'indagine del Sole 24 Ore che annualmente valuta la vivibilità delle province italiane (quelle prese in considerazione quest'anno sono 110), Bari si piazza all'88esimo posto.

La classifica sulla qualità della vita stilata dal quotidiano economico, giunta alla 26esima edizione, prende in considerazione sei aree tematiche (Servizi/Ambiente/Salute, Popolazione, Ordine pubblico, Tempo libero, Tenore di vita, Affari e lavoro) per un totale di 36 indicatori. Quest'anno, il primo posto spetta a Bolzano, mentre a chiudere la classifica è Reggio Calabria.

Se si guardano le graduatorie per aree tematiche, la provincia barese sale di qualche posizione in quella relativa al tempo libero (è 62esima), mentre scende al 92esimo posto nella classifica relativa all'ordine pubblico.

Tra le pugliesi, la provincia di Bari, insieme alla Bat (85esima nella classifica generale), è comunque quella che ottiene il posizionamento migliore. Le altre pugliesi, infatti, sono tutte in coda alla classifica: Brindisi 91esima, Foggia 103esima, Lecce 105esima e Taranto al posto n. 107.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità della vita, Bari 88esima nella classifica del Sole 24 Ore

BariToday è in caricamento