Martedì, 27 Luglio 2021
Economia

Ferrovie, via libera ai fondi europei per il raddoppio Bari-Taranto

Sbloccati 64 milioni di euro per la realizzazione della nuova linea a doppio binario tra Bari Sant'Andrea e Bitetto

Via libera ai fondi europei per il raddoppio della linea ferroviaria Bari-Taranto: l'ok allo sblocco dell'investimento di 64,3 milioni di euro è arrivato in questi giorni dal commissario per la Politica regionale Johannes Hahn.

I soldi, provenienti dal Fondo di sviluppo regionale, verranno utilizzati per il raddoppio della linea ferroviaria Bari-Taranto, con 10,5 km di nuova linea a doppio binario da Bari Sant'Andrea e Bitetto.
Nelle scorse settimane, Rfi ha trovato un accordo per "ricollocare" gli ulivi che saranno espiantati per fare spazio alla nuova ferrovia: gli alberi saranno "adottati" dagli agricoltori di Statte, le cui campagne sono state nei mesi scorsi un violento uragano.

Il raddoppio della nuova linea ferroviaria ridurrà i tempi di percorrenza per merci e passeggeri. "E' un esempio concreto di come i Fondi strutturali aiutano in modo vitale l'economia", ha sottolineato il Commissario regionale Johannes Hahn, firmando il via libera al finanziamento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferrovie, via libera ai fondi europei per il raddoppio Bari-Taranto

BariToday è in caricamento