Niente code ai Caf per il Reddito di Cittadinanza: a Bari e provincia circa 2200 domande in una settimana

Si tratta, complessivamente, di circa un terzo delle domande di tutta la Puglia: circa 600 gli uffici di assistenza fiscale attivi nella regione

Foto Ansa

A sette giorni dall'avvio della presentazione delle domande per richiedere il Reddito di Cittadinanza, 2244 pratiche sono state avanzate nei Caf Cgil, Cisl e Uil di Bari e provincia. Si tratta, complessivamente, di circa un terzo delle domande di tutta la Puglia, regione al vertice nel Mezzogiorno per le richieste, nei primi due giorni dall'avvio. In tutto il territorio pugliese, sono circa 600 i Caf dei tre sindacati attivi per depositare le domande fino alla fine del mese, termine ultimo per ottenere il sussidio già da maggio. Per ottenere il reddito di Cittadinanza ci si può anche recare negli uffici postale o compilare la domanda attraverso il portale internet dedicato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

Torna su
BariToday è in caricamento