rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024

Gli atenei regionali 'fanno squadra': nasce a Bari la Rete delle Università pugliesi per lo Sviluppo Sostenibile

Questa mattina, nel capoluogo pugliese, i rettori di Bari, Lecce e Foggia, insieme ai colleghi del Politecnico e della Lum, hanno siglato l'accordo che prevede iniziative per il risparmio energetico e la mobilità green

Gli atenei pugliesi 'fanno squadra' per sostenere lo sviluppo sostenibile. Questa mattina, nella sede dell'Università di Bari, il rettore Stefano Bronzini e i suoi colleghi Francesco Cupertino (Politenico), Fabio Pollice (UniSalento), Lorenzo Lo Muzio (Università di Foggia) e Antonello Garzoni (Lum), hanno firmato l'accordo che sancisce la nascita della Rus Puglia, la Rete delle Università pugliesi per lo sviluppo sostenibile.

La Rus Puglia si è costituita come articolazione territoriale della Rete nazionale delle Università per lo sviluppo sostenibile (già istituita nel 2017) e che ad oggi comprende 86 Università italiane. La Puglia si aggiunge così a Piemonte, Lombardia, Campania, Abruzzo e Toscana: in queste regioni, le Università sono riuscite a costituire una Rus locale, all’interno della quale fare sistema per la promozione delle strategie di sviluppo sostenibile lavorando in sinergia anziché individualmente.

La nuova struttura degli atenei pugliesi avrà il compito di ideare iniziative congiunte su scala territoriale, in coordinamento con la Rus nazionale. Potrà elaborare proposte, iniziative e documenti da sottoporre congiuntamente alla Regione Puglia e a soggetti pubblici o privati del territorio, sugli aspetti istituzionali, sociali, economici e culturali legati alla sostenibilità.

La Rus Puglia potrà mettere in comune conoscenze, competenze, proposte e progettualità promuovendo la collaborazione, lo scambio di informazioni, le attività di disseminazione e comunicazione sulla sostenibilità in ambito intra ed extra universitario. Sarà possibile diffondere buone pratiche emerse a livello locale, regionale, nazionale o internazionale per favorire lo sviluppo sostenibile; incrementare gli impatti positivi in termini ambientali, etici, sociali ed economici delle azioni poste in essere sinergicamente dalle cinque Università, in modo da contribuire al raggiungimento degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile (SDGs) con riferimento al territorio pugliese nel suo complesso.

Video popolari

Gli atenei regionali 'fanno squadra': nasce a Bari la Rete delle Università pugliesi per lo Sviluppo Sostenibile

BariToday è in caricamento