Rette per gli asili nido, Puglia tra le regioni virtuose: "A Bari spesa media di 199 euro"

I dati di un'indagine di Cittadinanzattiva che prende in esame il servizio di asilo nido comunale: il capoluogo pugliese risulta il più economico della regione, con 199 euro contro una media regionale di 224, e nazionale di 311 euro

Con una media mensile di 199 euro, Bari è la città più economica della Puglia per quel che riguarda le rette degli asili nido comunali. E' quanto emerge da un'indagine condotta dall’Osservatorio nazionale prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva, che ogni anno fornisce un quadro nazionale delle spese sostenute dalle famiglie italiane in merito ai servizi pubblici locali (asili nido, acqua, rifiuti, trasporti pubblici). 

L'INDAGINE - Oggetto della ricerca sono state le rette applicate al servizio di asilo nido comunale per la frequenza a tempo pieno (in media, 9 ore al giorno) e, dove non presente, a tempo ridotto (in media, 6 ore al giorno), per cinque giorni a settimana. L’analisi ha considerato una famiglia tipo di tre persone (genitori e figlio 0-3 anni) con reddito lordo annuo di 44.200€ e relativo Isee di 19.900€. I dati sulle rette sono elaborati a partire da fonti ufficiali (amministrazioni comunali) relativi a tutti i capoluoghi di provincia e agli anni scolastici 2014/2015 e 2013/14).

LA CLASSIFICA REGIONALE - Nel panorama nazionale, la Puglia si piazza tra le regioni 'virtuose', con una media mensile di 224 euro, contro i 311 mediamente spesi a livello nazionale (i dati sono relativi all'anno 2014/2015). La regione  più costosa è la Valle D’Aosta (440  euro), quella più economica la Calabria (164 euro).

LA SITUAZIONE DELLE CITTA' PUGLIESI - Guardando poi alla classifica delle città pugliesi, proprio il capoluogo regionale risulta essere il più economico. A Bari la spesa media mensile per una famiglia è di 199 euro (cifra rimasta invariata rispetto allo scorso anno), mentre a Foggia, che risulta essere la città più costosa, si arriva a sborsare in media 261 euro al mese, con un incremento del 26,7% rispetto all'anno precedente. Segue Taranto con 252 euro, quindi Lecce (206) e Brindisi (200).

POSTI E LISTE D'ATTESA - L'indagine di Cittadinanzattiva fornisce anche dati sul numero di strutture presenti nelle città, sulla disponibilità di posti e sulle liste di attesa. A Bari (i dati sono relativi al 2013) risultano essere presenti sei nidi comunali, con circa 160 posti disponibili e una lista d'attesa del 25%, contro una media regionale del 17%.    

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento