Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Economia

Riaprire in sicurezza saloni di bellezza e centri estetici, la Regione incontra i rappresentanti di categoria: "Al lavoro per regole chiare"

Videoconferenza con Emiliano e Lopalco per raccogliere proposte e soluzioni. Il governatore: "Vogliamo elaborare una proposta pugliese: un manuale con regole approvate dal punto di vista epidemiologico, per dialogare anche con il governo"

"Regole chiare" per consentire a estetisti, parrucchieri e saloni di bellezza di "riaprire in totale sicurezza". Linee guida da elaborare e raccogliere in un 'manuale', mettendo insieme proposte e soluzioni della categoria con l'analisi degli esperti della task force epidemiologica. 

E' questa la direzione in cui si muove la Regione Puglia. Ieri il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e il prof. Luigi Lopalco, hanno incontrato in videoconferenza i rappresentanti di Anci, Cna, Casartigiani, Claai, Confindustria, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti, Cgil, Cisl e Uil, insieme all’assessore Gianni Stea, ai Presidenti di Commissione Donato Pentassuglia e Filippo Caracciolo e al consigliere del Presidente Domenico De Santis.

Secondo il cronoprogramma dettato dal governo, la riapertura per centri estetici e parrucchieri è fissata al 1° giugno (insieme a Bari e ristoranti). “Siamo al lavoro - ha detto Emiliano - per consentire a questo settore particolarmente delicato di riprendere le attività in totale sicurezza. Non esistono al momento delle linee guida nazionali in materia, per questo ci siamo attivati per individuare una proposta pugliese. I rappresentanti di parrucchieri ed estetisti ci hanno già mostrato soluzioni molto avanzate, che saranno esaminate dal prof. Lopalco per offrire il massimo supporto alla categoria nel più breve tempo possibile. Nel momento in cui avremo un manuale con regole chiare, approvate dal punto di vista epidemiologico, potremo aprire un dialogo nel merito anche con il Governo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riaprire in sicurezza saloni di bellezza e centri estetici, la Regione incontra i rappresentanti di categoria: "Al lavoro per regole chiare"

BariToday è in caricamento