menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Covid cambia la ricerca di alloggi universitari: cresce la richiesta di stanze singole, la casa si 'visita' online

L'analisi di Cercoalloggio.com, portale della cooperativa Apulia Student Service che gestisce il servizio 'Sportello Casa' dell’Adisu Puglia: ricerche in ripresa nonostante le incertezze sulle modalità di riapertura degli atenei, ma con delle novità

Virtual tour, videochiamate e visite immersive in casa. Il mondo degli affitti cambia nel post-Covid, e la ricerca di un alloggio, anche per gli studenti universitari, sperimenta nuove strade. E' quanto emerge da un'indagine condotta da CercoAlloggio.com, portale per l’affitto a studenti e giovani fuorisede che dal 2015 - e in via sperimentale dal 2014 - ha costituito nelle città di Bari, Lecce e Foggia una banca dati di case verificate sempre aggiornata e consultabile da tutti gli utenti iscritti. Dal 2017, la società cooperativa Apulia Student Service è gestore del servizio “Sportello Casa” dell’A.Di.S.U. Puglia ed in convenzione con Politecnico di Bari, Università di Bari, Università di Foggia e Università del Salento.

“Puntare sull’innovazione, mettendo in campo strumenti che potessero facilitare l’incontro tra proprietari e inquilini, è stato fin dal primo giorno il motivo principale della nascita di Cercoalloggio.com - afferma Carlo Monticelli, CEO & Founder Apulia Student Service, la società cooperativa detentrice del brand Cerco Alloggio - L’emergenza sanitaria Covid ha solo fatto emergere e accelerato una serie di criticità di questo settore che ci hanno portato a pensare a nuovi strumenti in modo da continuare a garantire i nostri standard di qualità e soddisfazione, tanto nei rapporti con gli Enti quanto in quello con proprietari e studenti. Nei giorni in cui eravamo chiusi in casa, ci siamo chiesti: come può oggi una persona che cerca casa, fare una visita, senza entrare necessariamente in contatto con i proprietari?  Così, sfruttando il lavoro fatto negli anni scorsi con i Virtual Tour si è potuto integrare questo strumento alla novità delle visite guidate. Le persone che ci contattano oggi e cercano casa nel periodo post-lockdown, tramite un’app di call-conference, fanno una visita immersiva negli appartamenti guidati dalle indicazioni dei nostri staff. Proprio come se fossero dentro casa. La piattaforma Cercoalloggio.com, a partire dal 2016, è stata la prima realtà in Italia a portare questa tecnologia innovativa nel settore dell’affitto per studenti e sono ormai oltre 2.000 gli annunci con fotografie navigabili a 360° degli appartamenti. Un processo - continua Monticelli - che nel nostro caso ha favorito nuove forme di gestione degli immobili, pensate proprio per i proprietari ancora spaventati dall’idea di aprire la propria casa a sconosciuti e poter contrarre il virus”.

Ma qual è la situazione sulla ricerca di alloggi nelle aree in cui Cerco Alloggio è presente? Nonostante le incertezze legate alle modalità di riapertura degli atenei italiani, continua a crescere nelle settimane il numero degli studenti (italiani ed Erasmus) che cercano una stanza nelle città universitarie. Questo è un dato che coinvolge in maniera più o meno uniforme quasi tutte le città in cui Cerco Alloggio è presente come Sportello Casa. C’è un dato che è incontrovertibile e sempre più in tendenza: a mutare rispetto all’anno precedente sono anche le tipologie di richieste. Si cercano sempre di più stanze singole e calano invece le richieste delle doppie. Inoltre, se prima le scelte si basavano solo sulla zona e la vicinanza alle sedi universitarie, ormai le richieste ricadono sempre più su stanze singole con la presenza di un bagno privato (meglio se in camera) e con un rapporto numero di stanze/inquilini quanto più basso possibile. Un altro dato interessante è che le soluzioni con terrazze, balconi e verande sono quelle che si affittano più velocemente, a testimoniare una maggiore e crescente attenzione agli spazi comuni più ampi e meglio distribuiti.

(foto da Today.it)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento