menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'assessore regionale allo Sviluppo economico Capone e l'assessore comunale al Commercio Palone firmano l'intesa

L'assessore regionale allo Sviluppo economico Capone e l'assessore comunale al Commercio Palone firmano l'intesa

Marketing e promozione del territorio per rilanciare il commercio: siglata l'intesa Comune-Regione

Sottoscritta l'intesa per i 'Duc', 'Distretti urbani del commercio'. L'assessore comunale al Commercio Palone: "Si parte da Libertà, Murat e Carrassi"

Comune, Regione e associazioni di categoria - Confcommercio e Confesercenti - uniti per il rilancio del commercio. E' stata siglato questa mattina il protocollo per l'attuazione dei 'Duc', Distretti Urbani del Commercio.

Obiettivo dell'accordo, di cui si parla da tempo, è quello di avviare un programma di sviluppo per la valorizzazione del commercio puntando sulla promozione del territorio con le sue eccellenze turistiche ed enogastronomiche e la realizzazione di progetti strategici per favorire la ripresa degli investimenti e dei consumi e sostenere così le attività commerciali.

Tra le finalità specifiche del progetto, la valorizzazione di centri urbani e periferie anche attraverso la realizzazione di spazi, oggetti e prodotti creativi capaci di attrarre i turisti, il sostegno  all’innovazione tecnologica anche attraverso l’e-commerce e attraverso sistemi di sicurezza innovativi, la promozione di progetti che contribuiscono alla tutela dell’ambiente e delle risorse naturali e di azioni di riqualificazione professionale degli addetti, operatori e dipendenti.

Per realizzare le attività previste dal protocollo, la Regione finanzierà tramite bando la fase di progettazione dei DUC, mentre spetta al Comune gestire con procedure trasparenti e in linea con la normativa sugli appalti le risorse complessive (comprese quelle messe a disposizione da altri eventuali partner pubblici o privati) e a curare la relativa attività amministrativa. Quanto alle associazioni di categoria, dovranno coinvolgere tutti i loro associati per le finalità del distretto, organizzando eventi di condivisione e diffusione degli obiettivi e realizzando attività di formazione e informazione in favore delle imprese nell’ambito degli interventi programmati.

“L’accordo siglato oggi con la Regione - commenta l'assessore alle Politiche economiche Carla Palone - riconosce il percorso varato dall’amministrazione comunale per la realizzazione dei DUC, delle opere e delle iniziative in essi previsti. Grazie al progetto di mappatura e di comunicazione avviato negli scorsi mesi abbiamo a disposizione un impianto conoscitivo e operativo che sarà fondamentale nella fase attuativa dei DUC. Dopo l’esperienza pilota condotta nella ex Manifattura dei Tabacchi, siamo pronti a lavorare sul quartiere Libertà, con un focus su via Manzoni, come pure su Carrassi, dove esiste un tessuto commerciale che soffre da tempo gli effetti di una crisi generalizzata ma che ha idee e bisogni chiari, che intendiamo mettere a valore proprio attraverso i DUC. Libertà, Carrassi e Murat sono i primi tre quartieri sui quali proporremo l’attuazione dei DUC per dare un sostegno concreto alle attività esistenti, con l’obiettivo di incentivare i commercianti, anche attraverso i fondi disponibili, a lavorare insieme per un progetto che guardi allo sviluppo di una intera zona commerciale. Le azioni per il rilancio del commercio e del tessuto economico e urbano dei quartieri di riferimento andranno dalla riqualificazione degli spazi pubblici alla programmazione di eventi per animare le strade, a interventi tesi a conciliare l’apertura dei negozi con i tempi della città e le esigenze dei turisti, al fine di valorizzare il commercio e le piccole produzioni artigiane della nostra città”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento