Economia

Più fondi dal Governo per le borse di studio, ma pagamenti in ritardo: insorgono gli studenti

La protesta del coordinamento 'Rete della conoscenza Puglia'. "La Regione anticipi le risorse statali per inviare a tutti gli studenti la prima metà delle borse entro dicembre" chiedono

Migliaia di studenti in Puglia ancora senza borsa di studio, anche se beneficiari. È l'allarme lanciato dalla coordinamento studentesco 'La rete della conoscenza Puglia', sulla difficile situazione delle graduatorie a livello regionale. "Manca ancora - spiegano - il riparto del Fondo Statale alle diverse Regioni, nonostante la legge abbia fissato al 30 settembre il termine ultimo per lasua pubblicazione".

Fondi presenti, ma non erogabili

Senza il documento, quindi, gli enti territoriali non hanno possibilità di accedere ai fondi messi a disposizione dal Miur e, di conseguenza, diversi studenti sono costretti ad aspettare. Eppure i fondi ci sono, anzi, come indicato nell'ultima conferenza stampa al Senato, sono stati incrementati nell'ultima Legge di Bilancio, approvata ieri a Palazzo Madama. L'unico emendamento non bocciato della legge, infatti, prevede un aumento al 'tesoretto' delle borse di studio di 20 milioni di euro, per un totale di 246 milioni di euro per coprire i bisogni degli studenti a livello nazionale. 

"Anche i tempi di erogazione delle borse - denuncia il coordinamento studentesco -sono una condizione indispensabile per la tutela del diritto allo studio, altrimenti
trasformato in un mero diritto al rimborso. Anche se le borse fossero assegnate con le risorse ad oggi disponibili, in assenza della quota statale non si coprirebbero tutte le domande".

Tante le mobilitazioni negli Atenei in Puglia, tra cui quello di Bari, ma se la prima rata delle borse non sarà erogato in tempo, si prevede un'altra stagione di proteste in piazza. E intanto fioccano le prime richieste alla Regione Puglia: "Chiediamo di erogare risorse sufficienti a coprire interamente le richieste e anticipare le risorse statali per inviare a tutti gli studenti la prima metà delle borse entro dicembre, come previsto dalla legge".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più fondi dal Governo per le borse di studio, ma pagamenti in ritardo: insorgono gli studenti

BariToday è in caricamento