Domani giorno cruciale per il futuro della Banca Popolare di Bari: i soci chiamati ad approvare la trasformazione in spa

Le operazioni di voto si sono concluse ieri. Sarebbero già quasi 40mila quelli che hanno espresso la loro preferenza: l'assemblea potrebbe dunque svolgersi già in prima convocazione

Sarebbero già quasi 40mila i soci che hanno già votato in vista dell'assemblea della Banca Popolare di Bari, prevista domani 29 e dopodomani 30 giugno, chiamata ad approvare la trasformazione in spa dell'istituto di credito, ad approvare un nuovo statuto e a ricostituire il capitale sociale consentendo così il salvataggio attraverso il MedioCreditoCentrale. Le operazioni di voto si sono concluse ieri. Il numero elevato di partecipanti dovrebbe consentire di tenere l'assemblea già in prima convocazione, domani. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Un risultato straordinario - spiega Giuseppe Carrieri, Presidente AssoAzionisti Bpb - che è la risposta migliore dei soci a tutti coloro i quali hanno pervicacemente operato per contrastare la trasformazione della Banca Popolare in spa. I soci, hanno evidentemente ben compreso che questa era la.soluzione migliore e l'unica strada per  consentire la prosecuzione del nostro Istituto di Credito".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova stretta anticovid, entro domenica un altro Dpcm? Stop alle 22 per i ristoranti, no ai centri commerciali nel weekend

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

  • Da lunedì stop alla didattica in presenza per gli ultimi 3 anni delle superiori, Emiliano: "Rallentiamo i contagi covid"

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

  • "Servono misure severe ovunque in Italia": anche Emiliano segue la 'via De Luca' e non esclude il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento