Domenica, 13 Giugno 2021
Economia Picone / Strada Santa Caterina

Santa Caterina, la zona Pip compie dieci anni. Decaro: "Nel 2015 lavori per il centro servizi"

Questa mattina, presso l'azienda M.A.S. Lavorazione marmi, la cerimonia in occasione del decennale degli insediamenti produttivi. Il primo cittadino: "L'avvio della città metropolitana una nuova grande opportunità di espansione e sviluppo per questa area"

Dieci anni fa, nella zona Pip di Santa Caterina, aprivano i battenti le prime aziende. Per celebrare il decennale della nascita i della zona Pip (Piano per gli insediamenti produttivi), questa mattina si è tenuta una cerimonia presso l'azienda M.A.S. Lavorazione marmi. Alla manifestazione erano presenti i titolari delle aziende, i rappresentanti di Confartigianato e delle istituzioni, tra cui il sindaco Antonio Decaro e l'assessore al Commercio Carla Palone.

Le prime parole di Decaro sono state innanzitutto per i titolari delle imprese che operano nell'area. "Ringrazio gli imprenditori e gli artigiani che fanno parte dell'insediamento produttivo di Santa Caterina perché da dieci anni dimostrano di credere nella nostra città - ha detto - Voglio ringraziare Confartigianato e il presidente Sgherza per l’impegno profuso in questi anni a sostegno delle aziende e per la dedizione al nostro territorio- ha dichiarato al Sindaco rivolgendosi alla platea dei presenti-. Gli insediamenti di Santa Caterina rappresentano una realtà produttiva dinamica che ha saputo crescere ed affermarsi nel nostro tessuto economico resistendo anche a questa crisi che sta segnando uno dei momenti economici più duri dal dopoguerra a oggi.

Poi Decaro ha fatto riferimento anche ai progetti futuri che coinvolgeranno la zona. "Si attendono - ha spiegato Decaro - i finanziamenti della Comunità Europea (circa 100 milioni di euro)  per la realizzazione della “camionale”, la strada destinata a ridisegnare la viabilità del commercio che si avvale del trasporto su gomma, un collegamento diretto tra porto, interporto e autostrada (con lo spostamento del casello autostradale di circa 700 mt su via Ottavio De Blasio). Quest'opera  renderà il nostro porto più competitivo per il traffico merci sul piano internazionale, evitando che i TIR attraversino la città".

Già fissata invece la data di avvio di un altro importante intervento. "Il 2015 sarà anche l'anno - ha concluso Decaro - in cui partiranno i lavori del centro servizi (il cui costo di realizzazione è di 5 milioni di euro finanzati da Regione Puglia e imprese private), un luogo in cui convergeranno competenze e saperi per offrire sostegno alle nuove imprese e consulenze a quelle già esistenti, secondo un modello di collaborazione consolidato. Nel centro il Comune allocherà un presidio della PM e una delegazione municipale. L'insediamento produttivo di Santa Caterina credo abbia con l'avvio della città metropolitana una nuova grande opportunità di espansione e sviluppo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Caterina, la zona Pip compie dieci anni. Decaro: "Nel 2015 lavori per il centro servizi"

BariToday è in caricamento