rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Economia

"Stipendi di dicembre non pagati a tutti", il sindacato Savip proclama stato di agitazione tra i lavoratori della Pegaso Security

Una questione della quale Savip, si legge in una nota, "ha già investito la Prefettura e la Questura di Bari"

"Nonostante promesse e formali diffide sindacali molti devono ancora ricevere lo stipendio di dicembre". Ad affermarlo, in una nota, è il sindacato delle guardie giurate Savip, con riferimento all'apertura di uno "stato di agitazione" tra i lavoratori della Pegaso Security. Una questione della quale Savip, si legge ancora, "ha già investito la Prefettura e la Questura di Bari, uffici responsabili dei controlli in quella provincia, per ottenere il rispetto delle prescrizioni della licenza di polizia e per vigilare sulle attività e sui servizi dell'Istituto.

La replica dell'azienda: "Stipendi pagati a tutti i dipendenti"

Il Savip, prosgue il comunicato, "non tollererà oltre" uno "sfruttamento delle Guardie, denunciando formalmente, nelle sedi appropriate e a tutte le Autorità, i comportamenti non conformi, chiedendo, anche nelle sedi giudiziarie, il pieno rispetto delle leggi e della dignità dei lavoratori della sicurezza privata".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Stipendi di dicembre non pagati a tutti", il sindacato Savip proclama stato di agitazione tra i lavoratori della Pegaso Security

BariToday è in caricamento