Mercoledì, 16 Giugno 2021
Economia

Call center sanitario, lavoratori in sciopero: "Precari da 10 anni, vogliamo risposte"

Lo stato di agitazione riguarda anche i dipendenti del Cup del Policlinico. Ad un mese e mezzo dalla scadenza del contratto non sanno quale sarà il loro futuro e chiedono risposte chiare alla Regione Puglia

Sono in sciopero da ieri i lavoratori del call center sanitario della Regione Puglia e del Centro unico prenotazione del Policlinico di Bari. Chiedono risposte immediate e chiarezza sul loro futuro, rivendicando il diritto alla stabilizzazione dopo dieci anni di precariato. Assunti per la prima volta nel 2004, di proroga in proroga hanno continuato a lavorare fino ad oggi. L'ennesimo contratto bimestrale di somministrazione scade tra un mese e mezzo, e sul destino lavorativo di questi dipendenti regna l'incertezza più totale.

In concomitanza con l'avvio dello sciopero, i lavoratori hanno dato vita ad un presidio nei pressi della sede dell'assessorato alla Salute.

"Dopo piu' di 10 anni i lavoratori del call center sanitario della Regione Puglia sono stanchi - spiega Anna Lepore, segretario della Cgil del capoluogo - Non è piu' possibile tollerare una condizione lavorativa e quindi esistenziale di totale precarieta', come quella vissuta dal lontano 2004 dai 20 lavoratori somministrati che mandano avanti il call center sanitario regionale ed il centro prenotazioni del Policlinico di Bari".

 "Dal 2004 infatti, di proroga in proroga, da agenzia di somministrazione ad agenzia di somministrazione - continua Lepore - questi lavoratori hanno continuato a fare il loro dovere e a consolidare un servizio ormai indispensabile per i cittadini pugliesi e non solo senza che la loro condizione lavorativa trovasse una stabilità. Non possiamo piu' aspettare. Ad un mese e mezzo dalla scadenza dell'ennesimo contratto bimestrale di somministrazione - conclude - chiediamo che la Regione convochi subito un tavolo tecnico che dia una risposta definitiva alla condizione lavorativa di questi lavoratori".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Call center sanitario, lavoratori in sciopero: "Precari da 10 anni, vogliamo risposte"

BariToday è in caricamento