Economia

Coop, l'assessore Tomasicchio al sit-in: "Il Comune solleciterà Ministero per una soluzione"

L'assessore al personale ha incontrato questa mattina i dipendenti in presidio presso la zona commerciale di Santa Caterina, annunciando una lettera del Comune al Ministero del lavoro: "Ci faremo promotori di una risoluzione presso il Ministero di una risoluzione positiva che chiami l'azienda alle sue responsabilità nei confronti dei lavoratori"

"Auguriamo che si possa trovare una soluzione a salvaguardia degli attuali livelli occupazionali, evitando scelte aziendali che potrebbero determinare l’inasprimento di conflitti sociali in un territorio già fortemente compromesso": è quanto scritto nella lettera che oggi il sindaco Antonio Decaro ha inviato al Ministro del lavoro e delle Politiche sociali, relativamente alla vertenza che vede contrapposti 147 lavoratori degli ipermercati di Puglia e Basilicata e la Coop Estense.

I lavoratori questa mattina hanno proclamato uno sciopero e dato vita a sit-in nei punti vendita, mentre a Roma si è svolto un incontro tra sindacati e vertici della Cooperativa, conclusosi tuttavia con un nulla di fatto. A portare la solidarietà del Comune ai dipendenti in presidio è stato l’assessore al personale, Angelo Tomasicchio. "A nome dell’Amministrazione comunale - ha detto l'assessore - ho ritenuto giusto testimoniare la nostra solidarietà ai lavoratori impegnati nel presidio di questa mattina e allo stesso tempo farci promotori presso il Ministero di una risoluzione positiva che chiami l’azienda alle sue responsabilità nei confronti dei lavoratori e delle organizzazioni sindacali che stanno chiedendo  di riaprire la trattativa sindacale assumendo posizioni chiare che tengano conto anche delle esigenze del territorio".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coop, l'assessore Tomasicchio al sit-in: "Il Comune solleciterà Ministero per una soluzione"

BariToday è in caricamento