menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Funzione pubblica, lavoratori in sciopero: manifestazione in via Sparano

In centro il sit-in che ha visto la partecipazione di dipendenti del pubblico impiego, della sanità privata e del terzo settore per chiedere il rinnovo dei contratti e il superamento dei vincoli della Legge Fornero sulle pensioni

Rinnovare i contratti, puntare sullo sviluppo del Sud anche sbloccando la possibilità di assumere giovani nel pubblico impiego, superare i vincoli della Legge Fornero sulle pensioni. Sono alcune delle richieste alla base della mobilitazione che ha visto oggi manifestare i lavoratori dei settori pubblici e privati delle funzioni pubbliche.

Dipendenti del pubblico impiego, della sanità privata e del terzo settore hanno dato vita ad un sit-in davanti alla chiesa di San Ferdinando, partecipando alla manifestazione organizzata da Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Uil Pa, alla quale hanno partecipato, tra gli altri, i segretari generali nazionali di Fp Cisl e Uil Pa, Giovanni Faverin e Nicola Turco. 

Da Bari Faverin ha rivolto il suo messaggio al premier Renzi, chiedendo "di pensare un po' meno ai voti e di più allo sviluppo del Sud. Cioè alla di possibilità di assumere giovani nel pubblico impiego, laureati, specializzati, per una nuova rete di servizi che aiuti la crescita. Renzi abbia il coraggio di investire nelle professioni del pubblico impiego, pensando alle generazioni future e non alla sua rielezione".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento