Protestano i navigator a Napoli, il barese Giuseppe: "Mi sono trasferito per il concorso, ma ora vige il caos"

Giuseppe Bianco è tra i vincitori nella provincia di Napoli che hanno avviato lo sciopero della fame in attesa di sapere il loro futuro dopo la crisi del Governo gialloverde

Trasferitosi dalla provincia di Bari per provare il concorso da Navigator, ma una volta superate le selezioni è rimasto nel 'limbo' aperto dalla crisi del Governo gialloverde. Giuseppe Bianco è una delle figure che nel Napoletano dovrà seguire coloro che percepiscono il reddito di cittadinanza nel percorso di reinserimento nel mondo lavorativo, ma quando questo avverà non è dato saperlo. "C'è stato un rimpallo di responsabilità tra Anpal e Regione Campania e quindi siamo in una situazione di stallo - spiega nella videointervista a NapoliToday - siamo però fiduciosi che nei prossimi giorni ci venga comunicato il nostro destino". Intanto prosegue lo sciopero della fame da parte dei vincitori del concorso come forma di protesta per le mancate comunicazioni sul futuro dei navigator.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Maggiori dettagli e aggiornamenti nell'articolo di NapoliToday.

Reddito di cittadinanza - Bari primo capoluogo pugliese per domande accolte

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, seggi aperti: corsa a otto per la presidenza

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento