Economia

"No alle aperture nei giorni di festa", il 1° novembre sciopero dei lavoratori di centri commerciali e ipermercati

La giornata di protesta, valida per tutto il turno di lavoro, è stata proclamata dalle sigle sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UIltucs Uil di Puglia

Il 1° novembre sarà sciopero dei lavoratori di centri commerciali, ipermercati e negozi in Puglia: a proclamarlo le sigle sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil contro le aperture delle attività commerciali nei giorni festivi e le liberalizzazioni domenicali: "La nostra protesta - si legge in una nota dei sindacati -  per restituire diritti e dignità sottratti in nome di una liberalizzazione che doveva portare aumento del Pil e nuove assunzioni ma che di fatto ha determinato tanti abusi e soprattutto tanto precariato e soprattutto nessun aumento nei consumi e nel lavoro". L'agitazione riguarderà l'intero turno di lavoro nella Giornata dei Santi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"No alle aperture nei giorni di festa", il 1° novembre sciopero dei lavoratori di centri commerciali e ipermercati

BariToday è in caricamento