Guardie giurate in sciopero all'aeroporto di Palese, disagi ai varchi passeggeri: "Da anni attendiamo rinnovo contratto"

Non solo sciopero Enav, ma anche la manifestazione di Cgil, Cisl e Uil all'esterno del terminal dello scalo barese: "Chiediamo maggior rispetto per gli operatori della sicurezza"

In parallelo allo sciopero dell'Enav, giornata di agitazione, all'aeroporto Karl Wojtyla di Palese, anche per i lavoratori delle guardie giurate impiegati ai controlli varchi. Una protesta contro il mancato rinnovo contrattuale, atteso da più di tre anni. Nello scalo barese, oltre ai ritardi e alle cancellazioni dei voli, code ai varchi passeggeri, 4 su 5 chiusi. La manifestazione, organizzata da Cgil, Cisl e Uil, ha visto un sit-in all'esterno del terminal aeroportuale: "Chiediamo da tempo - spiega il segretario barese Filcams-Cgil, Antonio Miccoli, un maggior rispetto verso gli operatori della sicurezza, soprattutto nel comparto aeroportuale dove il compito assegnato alle guardie riguarda la sicurezza di tutti noi viaggiatori e cittadini. E' necessario il rinnovo del CCNL del settore per garantire diritti e retribuzione sono piu di 3 anni che i lavoratori non percepiscono nessun aumento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

  • Calano le occupazioni delle terapie intensive covid in Puglia: migliora anche il trend dei contagi sui tamponi eseguiti

Torna su
BariToday è in caricamento