rotate-mobile
Economia

Ikea Mungivacca, nuovo sciopero dei dipendenti: "Adesione oltre l'80%"

Giornata di agitazione per i lavoratori del centro commerciale svedese, contro tagli agli stipendi e variabilizzazione del premio aziendale. Alta adesione secondo i sindacati e clienti solidali con gli scioperanti

Lavoratori compatti e adesione "oltre l'80%", secondo i sindacati, per lo sciopero dei dipendenti Ikea in corso di svolgimento, da questa mattina, nel punto vendita di Mungivacca. L'agitazione, proclamata da Filcams Cgil, Fisascar Cisl e Uiltucs, è stata proclamata a seguito della "rigidità delle posizioni aziendali e - spiega una nota - dopo la pervicace insistenza a riproporre tagli lineari al salario dei lavoratori, attraverso la decurtazione della maggiorazione domenicale e festiva e la variabilizzazione del premio aziendale".

Ikea Mungivacca, la protesta dei lavoratori

Le attività del negozio, spiegano fonti sindacali, sono rese possibili, nonostante lo sciopero, grazie all'impiego di interinali, ma molti clienti avrebbero anche solidarizzato con i lavoratori, rinunciando a entrare nel centro commerciale: "I lavoratori e le lavoratrici Ikea- prosegue il comunicato - hanno già scioperato nel mese di giugno per mandare forte e chiaro un messaggio all'azienda" decidendo "di scioperare ancora in difesa del proprio contratto integrativo e dei propri diritti". Proclamata un'ulteriore giornata di sciopero nazionale l'11 luglio prossimo, anticipato al 10 per i dipendenti il cui orario è articolato dal lunedì al venerdì

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ikea Mungivacca, nuovo sciopero dei dipendenti: "Adesione oltre l'80%"

BariToday è in caricamento