menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciopero dei lavoratori Sicuritalia, protesta davanti alla sede di Triggiano

A sei mesi di distanza torna il sit-in dei dipendenti, contrari al "ricalcolo degli straordinari". I sindacati: "Dalle 50 alle 100 euro in busta paga in meno per i lavoratori"

Circa l'80% dei lavoratori ha aderito allo sciopero davanti alla sede dell'istituto di vigilanza Sicuritalia di Triggiano, contro "il nuovo sistema di calcolo degli straordinari" che, secondo i sindacati, si tradurrebbe in circa "50-100 euro al mese in meno" nella busta paga. In tanti hanno preso parte al sit-in di protesta, a circa sei mesi di distanza da un'altra manifestazione analoga: "Una presenza massiccia - spiega Antonio Miccoli, segretario provinciale barese Filcams-Cgil - nonostante sia Capodanno. Dopo lo sciopero di luglio abbiamo provato a sederci al tavolo con l'azienda ma senza risultati. Per questa ragione è stata proclamata un'altra giornata di agitazione. Da gennaio intendiamo rivolgerci alla giustizia. Se la situazione non migliorerà vi saranno altre giornate di sciopero".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento