"Appalti al ribasso pagati sulla pelle degli operai": tre ore di sciopero per i lavoratori della Sirti Modugno

La protesta, tenutasi in giornata, è stata annunciata dalla Fiom Cgil. Il sindacato chiede un incontro con la Regione per discutere di occupazione

Altre tre ore di sciopero per i lavoratori dello stabilimento Sirti di Modugno, che in giornata hanno nuovamente incrociato le braccia per protestare contro la procedura di licenziamenti avviata dalla società a livello nazionale. In particolare, come spiegato dalla Fiom in una nota, i lavoratori contestano le gare di appalto con il gioco del massimo ribasso che "ricoprono un ruolo concorrenziale verso la Sirti - scrive il sindacato - che per recuperare margini di profitto, scarica sui lavoratori la problematica. A quale prezzo e con quale servizio di qualità? A questo taglio secco al personale i lavoratori della Sirti dicono basta!!!".

Foto sirti 1-2

La richiesta è quindi di un tavolo permanente del settore TLC in cui affrontare il tema degli appalti al massimo ribasso. Inoltre i lavoratori vorrebbero un confronto con la Regione Puglia affinché si possano utilizzare gli strumenti più idonei per tutelare e garantire l’occupazione su un territorio già di per sé in crisi. E se non dovessero essere presi in considerazione, sono pronti a proseguire con lo stato di agitazione e a nuovi scioperi del lavoro in fabbrica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In Puglia 20 nuovi casi di Covid, 4 nel Barese. Il dg dell'Asl: "Due nuclei familiari contagiati"

  • Coronavirus, la Puglia registra 23 nuovi casi. Tre positivi nel Barese: "Due già in isolamento, un altro paziente arrivato da fuori regione"

  • Coronavirus, in Puglia undici nuovi casi: cinque contagi registrati nel Barese, i pazienti positivi salgono a 170

  • "Il Covid colpisce anche d'estate. Sbagliato salutare con baci e abbracci": l'infettivologa invita a non abbassare la guardia

  • Sette nuovi casi di Coronavirus in Puglia (su oltre 2200 test): tre sono in provincia di Bari

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Bari usano... il freddo!

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento