menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciopero di supermercati e negozi in Puglia a Pasqua e Pasquetta: "Tutelare la salute dei lavoratori, sì alle chiusure"

La decisione, spiega Filcams Cgil, " è maturata a seguito della mancata sensibilità di alcune amministrazioni comunali che non hanno emesso l’ordinanza di chiusura di tutte le attività commerciali per le prossime festività pasquali"

Filcams Cgil Puglia, assieme alle segreterie provinciali, ha proclamato, per le giornate di Pasqua e Pasquetta, il 12 e il 13 aprile prossimi, uno sciopero in tutti i punti vendita delle attività commerciali alimentari pugliesi. La decisione, spiega il sindacato, " è maturata a seguito della mancata sensibilità di alcune amministrazioni comunali che non hanno emesso l’ordinanza di chiusura di tutte le attività commerciali per le prossime festività pasquali, cosi come hanno fatto molti sindaci a partire da Bari, Antonio Decaro" con l'obiettivo di salvaguardare i lavoratori, sotto stress a causa dei difficili e massacranti turni nei giorni dell'emergenza coronavirus. 

"Si sta creando così  spiega Filcams Cgil Puglia -, un quadro di non omogeneità e confusione, nel settore e soprattutto nei lavoratori e nelle lavoratrici che rappresentiamo. Non è ammissibile che in un contesto di emergenza come questo si possa creare disparità fra i lavoratori, non tenendo minimamente in conto che sovraffollamento e la mancanza di rispetto delle disposizioni in materia di sicurezza, creerebbe evidenti problemi di contagio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Nuova arma contro il Coronavirus, farmaco già in uso efficace contro l'infezione Sars-CoV-2: è la ricerca dell'Università degli Studi di Bari

Salute

Una proteina prodotta dal nostro organismo è in grado di combattere i tumori al fegato: la scoperta dell’Irccs de Bellis di Castellana

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento