Sciopero Poligrafici Dedalo proclamato da Cgil e Cisl, "adesione del 100%"

L'agitazione ha coinvolto gli addetti della società che stampa il quotidiano 'La Repubblica': "A rischio 15 posti di lavoro

"Adesione del 100% dei lavoratori" allo sciopero dei Poligrafici proclamato da Slc Cgil, Fistel Cisl; Rsa Dedalo Litostampa Srl per l'intero turno, a causa "della forte preoccupazione per la situazione in cui versa la predetta azienda". Lo affermano in una nota le sigle sindacali: "Nonostante il grande senso di responsabilità - si legge - dimostrato dai lavoratori poligrafici negli ultimi anni con significativi sacrifici e rinunce non ha fatto eco la responsabilità imprenditoriale che imperterrita ha continuato a proporre soluzioni inaccettabili di tagli salariali e diritti lesivi e offensivi della dignità di ciascun lavoratore” Il 31 dicembre p.v. ci doveva essere la scadenza della commessa di Repubblica e l’azienda ha paventato condizioni assolutamente inammissibili alle parti sociali ed ai lavoratori che vanno solo nella direzioni di comprimere il costo e il peso del lavoro: in prima battuta un abbattimento dell’orario di lavoro del 50% con riduzione del personale di 3 unità. Immediatamente è stato espresso un netto diniego da parte dei lavoratori a questa proposta scellerata e offensiva da parte aziendale che non ha tentato minimamente di trovare soluzioni più decorose. I lavoratori con forte senso di abnegazione hanno formulato un’ulteriore proposta di mediazione che prevedesse quattro ore di lavoro a carico azienda e due ore con contratto di solidarietà mantenendo inalterato l’organico di 15 unità continuando a mantenere aperta ogni possibilità di dialogo fin quando questa estenuante trattativa non ha visto la drammatica conclusione per 'causa di forza maggiore'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ieri pomeriggio - si legge ancora nella nota dei sindacati - è arrivata la risposta ufficiale di Repubblica di non voler rinnovare la commessa con Dedalo mettendo fine a questo indecoroso braccio di ferro!!!! L’azienda noncurante del sacrificio dei lavoratori poligrafici di Dedalo Litostampa nel corso degli ultimi anni ha mirato solo ad abbassare allo stremo il costo del lavoro, facendo leva sullo stato di debolezza dei suoi dipendenti poligrafici, imponendo proposte frutto di una evidente incapacità imprenditoriale. Pensiamo sia arrivato il momento per l’azienda di mettere a disposizione le risorse accumulate in questi anni per fare solo profitti senza investimenti e innovazione sulla pelle dei lavoratori. Quindici famiglie lasciate al loro destino da un management irresponsabile e scarsamente lungimirante, avendo avuto tutto il tempo e le risorse per fare investimenti rendendosi appetibile in un settore sicuramente in difficoltà ma che non gli impediva di cercare altre commesse e soluzioni consentendo ai suoi dipendenti di avere una continuità lavorativa seppur fatta di sacrifici ma quantomeno dignitosa. Continueremo la lotta fino alla fine". concludono Slc Cgil, Fistel Cisl e Rsa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

  • Incendio a Valenzano: fiamme nelle vicinanze delle palazzine, avvertite anche delle esplosioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento