"Continue decurtazioni di stipendio per i lavoratori", Usb annuncia lo sciopero del personale Fal addetto alla manutenzione

Lo stato di agitazione proclamato per il prossimo 3 febbraio: "La riunione del 22 gennaio - scrive il sindacato in una nota - ha dimostrato che la controparte aziendale non ha alcuna volontà a risolvere positivamente la vertenza"

Lavoratori di Ferrovie Appulo Lucane addetti alla manutenzione di linea e impianti verso lo sciopero. Ad annunciare la giornata di mobilitazione, fissata per il prossimo 3 febbraio, è in una nota il sindacato Usb. Lo stato di agitazione, secondo quanto emerge dalla nota, riguarda il personale addetto alla manutenzione linea e impianti IES-ACEI.

"Le dinamiche che hanno caratterizzato la riunione sindacale del 22 Gennaio 2020 - si legge nella nota dall'Usb  - ci hanno dimostrato che la controparte aziendale non ha alcuna volontà a risolvere positivamente la vertenza della scrivente O.S. in merito alle continue decurtazioni retributive a danno dei Lavoratori della STIE/IE-LM-BA. Durante tale incontro, infatti, invece di discutere ed a rontare la problematica in oggetto come concordato e sottoscritto nel verbale della seconda fase delle procedure di ra reddamento e conciliazione esperita presso la Prefettura di Bari, la Società ha ben pensato di non rispettare gli accordi cambiando le carte in tavola e glissando audacemente sull’argomento".

"Questa è stata l’ennesima dimostrazione - prosegue il sindacato - della “gratitudine” e dell’interesse che il Management ripone nei confronti di quei Lavoratori che contribuiscono attivamente al compimento e realizzazione delle nuove infrastrutture ferroviarie, facendo fronte a numerosi sacrifici (raggiungimento dei cantieri con i mezzi personali, ecc.). Come O.S. Unione Sindacale di Base – USB Lavoro Privato Puglia abbiamo ampiamente esposto la nostra volontà ad avviare un confronto costruttivo con la controparte, al contempo evidenziando che è ormai necessario un forte cambio di passo nelle corrette relazioni sindacali. Ma quanto accaduto ha soltanto contribuito ad inasprire gli animi costringendoci ad abbandonare il tavolo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

Torna su
BariToday è in caricamento