Servizio civile nazionale: l'Anmic Bari seleziona 8 volontari per il progetto D.e.s.c.: disabili esperienze sociali a confronto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Il Dipartimento per la Gioventù ed il Servizio Civile ha indetto il Bando per la selezione di n. 21.359 volontari da impiegare in progetti di servizio civile nazionale in Italia e all'estero con scadenza il 30.06.2016 alle ore 14.00.

L'ANMIC di Bari seleziona n. 8 volontari da impiegare nel progetto di Servizio Civile Nazionale "D.E.S.C. Disabili: Esperienze Sociali a Confronto" che prevede attività di informazione, assistenza/accoglienza e partecipazione attraverso laboratori di cittadinanza attiva nei confronti di cittadini anziani e diversamente abili da realizzarsi sul territorio di Bari.

"In un momento particolare come quello che stiamo vivendo attualmente - dichiara il Presidente Provinciale ANMIC Bari, Michele Caradonna - il Servizio Civile Nazionale rappresenta un importante strumento di aiuto e supporto per poter attivare servizi dedicati a persone anziane e diversamenteabili. Cerchiamo volontari che, al di là dei requisiti previsti dal Bando, abbiano una reale volontà di impegnarsi per il prossimo con dedizione ed una spiccata bontà d'animo, in quanto gli interventi che la nostra Associazione rivolge nei confronti dei diversamente abili, purtroppo, devono sopperire alle diverse e tante carenze degli interventi delle amministrazioni locali."

Sono ammessi a partecipare alla selezione i giovani cittadini, di cui all'art. 3 del bando, che al momento della presentazione della domanda abbiano compiuto il diciottesimo e non abbiano superato il ventottesimo (28 anni e 364 giorni) anno di età.

La durata del servizio è di 12 mesi, con un impegno di 1.400 ore annue (12 ore settimanali obbligatorie); ai volontari sarà corrisposto un rimborso mensile forfettario di € 433,80.

Le domande di ammissione "allegato 2" devono essere redatte secondo le istruzioni riportate nel bando, firmate in originale dal richiedente, corredate da fotocopia di un documento valido di identità e accompagnate dalla scheda "allegato 3" contenente i dati relativi ai titoli.

L'istanza di partecipazione alle selezioni deve pervenire, pena esclusione, entro e non oltre le ore 14.00 del 30 giugno 2016.

Torna su
BariToday è in caricamento