In Puglia calano gli infortuni mortali sul lavoro: "Incentivare investimenti sulla sicurezza"

Da Inail e Confidustria un progetto per promuovere la cultura della sicurezza nelle aziende, con consulenze e occasioni di formazione gratuita per le imprese

Con una diminuzione del -4,9% nel 2017 la Puglia si colloca fra le regioni virtuose del Mezzogiorno che lo scorso anno hanno visto ridursi gli incidenti mortali sul lavoro come la Basilicata (-20%) e la Campania (-13,04%), regioni in controtendenza rispetto alla media del Sud, che vede un incremento del +7,21 % (fonte Open data Inail). Un modo efficace per ridurre incidenti e infortuni nelle aziende è quello di adottare modelli avanzati di gestione della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro. Per sostenere le imprese in questo sforzo è nato il Progetto “Safety Management” di Confindustria Bari Bat e Direzione Regionale Inail Puglia, che offre consulenza e occasioni di formazione gratuita alle aziende. L’iniziativa è stata presentata alla stampa oggi 8 febbraio dal presidente di Confindustria Bari BAT Domenico De Bartolomeo e dal Direttore  regionale vicario Inail Puglia Giuseppe Gigante che, insieme all’esperto di consulenza tecnica e accertamento rischi  e prevenzione Inail Puglia  Vincenzo Ardito, hanno evidenziato come questi modelli di gestione siano un investimento vantaggioso per le imprese, perché consentono di ridurre gli infortuni,   evitare danni reputazionali all’impresa, accrescerne efficienza e produttività, ottenere sconti sui premi assicurativi INAIL ed anche ottenere i requisiti necessari per accedere ad appalti nazionali e comunitari. 

Per aiutare le imprese locali ad adottare tali sistemi di gestione il progetto “Safety Management” di Confindustria Bari Bat e Direzione Regionale Inail Puglia prevede, in particolare: a partire dal mese di marzo 2018 attività di sensibilizzazione e informazione; attività di check up rivolta ad un gruppo selezionato di aziende; attività di consulenza  sulle occasioni di finanziamento pubblico disponibili (Nuovo Avviso pubblico ISI 2017.); seminari di aggiornamento gratuiti per i Responsabili del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP) delle aziende associate  a Confindustria Bari – BAT; l’allestimento di un sito dove si potranno reperire tutti gli ultimi aggiornamenti in tema di gestione di salute e sicurezza. Successivamente, a partire dal mese di aprile 2018, saranno anche attivati due sportelli informativi e di prima assistenza localizzati a Bari e Barletta. Presso tali sportelli gli utenti potranno ricevere, previo appuntamento (da fissare sia telefonicamente al numero 080 5467711/ 0883 332184 sia a mezzo e-mail all’indirizzo info@safetymanagementsite.it), i materiali di comunicazione e di approfondimento specifico, informazioni sulle attività in corso e sulle modalità per usufruire dei servizi di consulenza personalizzati previsti dal progetto.  Gli sportelli territoriali saranno attivi presso le sedi di Confindustria a Bari in Via G. Amendola, 172/5 e a Barletta in Via Misericordia, 34.

“Nell’ambito delle strategie prevenzionali dell’Istituto - ha sottolineato il direttore regionale vicario Inail Puglia dott. Giuseppe Gigante - vi è lo sviluppo di politiche finalizzate a valorizzare le azioni di sistema sia come interazione con gli altri attori Istituzionali operanti nel settore della Salute e Sicurezza sul Lavoro, sia come sinergia con le Parti sociali. L’INAIL è impegnata nel sostenere la diffusione dei SGSL sin dall’inizio degli anni 2000 sotto varie forme: Linee Guida UNI-INAIL per un SGSL, incentivi economici ISI per l’implementazione dei SGSL, sconto premiale OT24 per le aziende che adottano e mantengono i SGSL. In quest’ambito si inserisce la collaborazione con Confindustria Bari BAT al progetto “Safety Management” con l’obiettivo di diffondere la conoscenza e l’adozione dei Sistemi di Gestione della Salute e Sicurezza (SGSL) nelle aziende. L’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale è oggetto, tra l’altro, dell’Avviso pubblico INAIL ISI 2017 che prevede contributi in conto capitale nella misura del 65% fino ad un massimo di 130mila euro. Per la Puglia è disponibile un budget di oltre 10 milioni di euro. Nel solco di questa scelta strategica l’Inail direzione regionale Puglia conferma così il proprio impegno a promuovere e sostenere la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro attraverso un sistema virtuoso capace di incidere positivamente sugli standard di prevenzione e protezione.”

“Con questo progetto la nostra Associazione continua a dare il suo attivo contributo al processo di diffusione della cultura della sicurezza nel sistema produttivo del territorio. -  Dichiara il presidente di Confindustria Bari BAT ing. Domenico De Bartolomeo – “Il nostro obiettivo è quello di accrescere la cultura di impresa in tema di salute e sicurezza, accompagnando le aziende verso l’adozione di modelli di gestione mirati, anche attraverso check up gratuiti, e offrendo a queste imprese indicazioni sulle agevolazioni da ottenere per lo sforzo compiuto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento