Economia Madonnella / Lungomare Nazario Sauro

Cina 'stregata' dalla Puglia: firmato un accordo per incentivare turismo e commercio

Questa mattina una delegazione cinese ha incontrato nella sede della Regione Puglia dal vicepresidente Nunziante e dall'assessore comunale Maselli

"È la prima volta che visitiamo questa regione, stamattina siamo stati nella città vecchia e abbiamo l’impressione che questa città sia piena di vita, e di storia e di cultura". A declamare la bellezza di Bari e della Puglia intera è Song Jingwu, vicepresidente dell’Associazione d’amicizia del popolo cinese con i paesi stranieri. Questa mattina una delegazione cinese, che da ieri è arrivata in Puglia, ha incontrato nella sede della Regione Puglia il vicepresidente della Regione Antonio Nunziante e il delegato del Sindaco di Bari, assessore Silvio Maselli. 

Durante l'incontro è stata anche siglato un accordo quinquennale tra il direttore del Dipartimento regionale Turismo, Economia della Cultura e valorizzazione del territorio, Aldo Patruno, e il direttore generale del Dipartimento Affari europei dell’Associazione cinese, Lyu Hongwei. Obiettivo del documento è  approfondire le conoscenze culturali e l’amicizia tra le due comunità territoriali, la promozione dell’interscambio economico e sociale e la promozione di partnership territoriali tra le due aree coinvolte. 

“La Puglia è una meta speciale per il turismo classico – ha spiegato il vicepresidente Nunziante alla delegazione – ma noi oggi stiamo immaginando anche un turismo religioso, nel pieno rispetto delle diverse religioni. E’ un mondo che vogliamo farvi conoscere. Questo è un turismo che dura tutto l’anno. La nostra idea è proprio questa, avere un turismo 365 giorni all’anno, un turismo che, spero al più presto, possa vedere protagonisti anche voi". 

"Costruire barriere non ci piace - ha proseguito l'assessore Maselli - perché pensiamo che il mondo abbia oggi grandi opportunità di sviluppo e benessere per tutti. Bari ospiterà nelle prossime settimane (dall’11 al 13 maggio) il G7 della economia e della finanza. L’auspicio, per voi che rappresentate un grandissimo popolo e una grande economia, è che presto possiate rientrare nel G7". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cina 'stregata' dalla Puglia: firmato un accordo per incentivare turismo e commercio

BariToday è in caricamento