Economia

Le eccellenze pugliesi allo Smau di Milano, premiati tre progetti

Tre i progetti pugliesi premiati al salone internazionale dedicato all'ICT: due presentati da amministrazioni pubbliche e uno messo a punto da un'azienda operante nel settore delle energie rinnovabili, la Geatecno di Modugno

Un momento della conferenza stampa di stamattina

Un’azienda barese operante nel settore delle energie rinnovabili, una Provincia di recentissima istituzione come quella di Barletta-Andria-Trani, l’Avvocatura Distrettuale di Stato di Bari: cosa possono avere in comune tre realtà innegabilmente diverse come queste? La risposta viene da Milano, dallo Smau 2011: l’attenzione per l’innovazione.

Nell’ambito del salone internazionale dedicato all’Information and Communication Technology, la Puglia ha visto assegnarsi, unica regione nel Mezzogiorno, tre premi per altrettanti “progetti di eccellenza” nel campo dell’innovazione tecnologica, presentati oggi in conferenza stampa dalla vicepresidente della Regione e assessore allo Sviluppo economico Loredana Capone, insieme ai vincitori dei premi e all’amministratore delegato di Smau, Pierantonio Macola.

“Il successo della Puglia allo Smau 2011 – ha esordito Capone – non è un episodio isolato, ma il frutto di un processo che portiamo avanti da anni, e conferma l’esistenza di un sistema in cui l’innovazione è la parola chiave e che vede la stretta collaborazione di amministratori e imprenditori”.

Alla Provincia BAT, rappresentata dal presidente Raffaele Ventola, è andato il Premio Innovazione nell’Amministrazione e nella Finanza, grazie alla progettazione di un sistema – quasi scontato per le aziende, ma di sicuro rivoluzionario per una PA - che prevede il monitoraggio delle attività dell’ente in modo da verificare la rispondenza tra performance attese e performance eseguite, valutando sia l’efficienza amministrativa che quella economica dell’amministrazione. “Vincere questo premio in un momento in cui tutti parlano di abolizione delle province come enti inutili e inefficienti – ha sottolineato il presidente Ventola – ha rappresentato una piccola rivincita”.

Nella categoria  “ICT nella Pubblica Amministrazione e nella Sanità” il premio è andato invece all’Avvocatura Distrettuale di Stato di Bari, per la realizzazione di un sistema innovativo di gestione documentale, basato sulla dematerializzazione e archiviazione digitale dei fascicoli.

Infine tra i riconoscimenti assegnati alle eccellenze pugliesi, anche quello per un’azienda privata, la Geatecno srl di Modugno, vincitrice del Premio Innovazione ICT nella categoria “Business Intelligence & CRM”.  La Geatecno, operante nel settore delle energie rinnovabili, da gennaio 2010 ha messo a punto un proprio sistema di CRM (Customer Relationship Management) che assicura ai clienti un monitoraggio continuo del funzionamento degli impianti installati, permettendo l’individuazione in tempo reale di eventuali guasti e malfunzionamenti. “In questo momento di “paura” da parte dei mercati finanziari – ha ricordato il direttore commerciale Beppe Bratta – per noi imprese sane della Puglia è importante sentire il sostegno delle istituzioni, lavorare gomito a gomito con loro per veicolare l’essenza positiva del made in Puglia in tutti i settori del mondo globalizzato”.

Un’ “essenza” e una capacità imprenditoriale che a detta di Pierantonio Macola, amministratore delegato di Smau, sarebbero presenti in Puglia in questo momento più che in altre regioni italiane. Confermando anche per il prossimo anno la presenza di Smau alla Fiera del Levante, Macola ha sottolineato la vivacità e la predisposizione all’innovazione delle imprese pugliesi. “Abbiamo trovato in Puglia – ha spiegato Macola – una “maturità infrastrutturale” delle imprese che secondo noi si svilupperà moltissimo nei prossimi 3-4 anni e che permetterà ai pugliesi di sfruttare appieno tutte le potenzialità del loro territorio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le eccellenze pugliesi allo Smau di Milano, premiati tre progetti

BariToday è in caricamento