Giovedì, 18 Luglio 2024
Economia

Tagli del personale nelle scuole, la denuncia della Uil: "In Puglia 14 istituti senza preside e 44 autonomie in meno"

Il segretario regionale del comparto sindacale, Gianni Verga: "Riparte lo stucchevole balletto delle scuole oggetto di aggregazione o fusione. Un caos generato dal governo nazionale cui è seguito un piano regionale di dimensionamento della rete scolastica incoerente"

"Riparte lo stucchevole balletto delle scuole oggetto di aggregazione o fusione. Un caos generato dal governo nazionale cui è seguito un piano regionale di dimensionamento della rete scolastica incoerente, che ha guardato in un'unica direzione, quella del primo ciclo di istruzione, incurante della perdita di posti tra le fila del personale Ata". Sono questi soltanto i primi effetti, denunciati dal segretario generale della Uil Scuola Puglia Gianni Verga, del programma di tagli del personale nelle scuole.

Secondo la Uil Scuola il prossimo anno scolastico 2024/25, dopo il taglio di 44 autonomie, le scuole funzionanti in Puglia saranno 583, di cui soltanto  569 avranno un preside. Le altre 14 andranno in reggenza ad un altro preside che dovrà dividersi tra due scuole su Comuni diversi.

"Nel frattempo - continua Verga - da oltre cinque mesi si è perso il confronto con l'assessorato regionale al ramo su tutte le materie che riguardano l'offerta formativa pugliese. È necessario arrivare preparati al prossimo dei due appuntamenti, poiché il taglio delle scuole avrà ricadute anche sui prossimi due anni scolastici e non solo, dal momento che incalza l'autonomia differenziata tra le regioni. Rispetto alla legge Calderoni siamo estremamente preoccupati per i divari che, inevitabilmente, si espanderanno su scuola (e sanità) a causa della differenziazione dell'offerta formativa tra le regioni, l’assegnazione di contributi alle scuole paritarie e la regionalizzazione sia dei fondi statali per il diritto allo studio che per il trattamento economico del personale scolastico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tagli del personale nelle scuole, la denuncia della Uil: "In Puglia 14 istituti senza preside e 44 autonomie in meno"
BariToday è in caricamento