Sabato, 31 Luglio 2021
Economia

Tasi 2014, scadenza rinviata al 16 dicembre. A giugno l'acconto Imu

Quache giorno fa il Consiglio comunale ha deliberato il rinvio a dicembre del pagamento. A giugno invece chi è soggetto al pagamento dell'IMU dovrà versare l'acconto in base alle aliquote 2013

La Tasi 2014 a Bari si pagherà entro il 16 dicembre. E' questa la data fissata nei giorni scorsi dal Consiglio comunale che ha deciso il rinvio del pagamento della tassa comunale sui servizi indivisibili.

Niente prima rata da pagare a giugno, dunque. I baresi provvederanno al versamento a dicembre, sulla base delle aliquote TASI che il nuovo Consiglio Comunale delibererà per il 2014.

Ma a giugno chi è soggetto al pagamento dell'Imu dovrà comunque versare l'acconto. "Con riferimento all’acconto IMU 2014, da versare entro il 16 giugno, - spiega una nota del Comune - andrà effettuato con le aliquote 2013 (deliberazione Consiglio Comunale n. 68 del 28/11/2013). A dicembre, poi, in occasione del versamento del saldo, si provvederà al conguaglio sulla base delle aliquote IMU che il nuovo Consiglio Comunale delibererà per il 2014. Si ricorda che non è dovuta l’IMU per gli immobili, di categoria catastale diversa da A1, A8 e A9, costituenti abitazione principale del titolare".

CHE COSA E' LA TASI - La Tasi è la tassa comunale sui servizi indivisibili come illuminazione pubblica e manutenzione delle strade. Insieme all'Imu e e alla Tari, forma l'Imposta Unica Comunale (Iuc). A pagarla sono i proprietari e gli inquilini degli immobili dati in affitto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tasi 2014, scadenza rinviata al 16 dicembre. A giugno l'acconto Imu

BariToday è in caricamento