Martedì, 16 Luglio 2024
Economia

Tassa di soggiorno a Bari, il Comune amplia il Comitato d'indirizzo e apre agli albergatori

Il Comitato già insediato e composto da 7 componenti sarà integrato con 3 rappresentanti del settore ricettivo e due esperti in materia di servizi locali

La Giunta comunale di Bari ha approvato l’integrazione del Disciplinare - ex art. 14 del Regolamento comunale per l’applicazione dell’imposta di soggiorno in relazione alla costituzione del Comitato di indirizzo, cui spetta il compito di monitorare l’applicazione della disciplina regolamentare e di individuare ulteriori e migliori procedure di semplificazione in merito all’applicazione dell’imposta di soggiorno.

Il Comitato, composto da tecnici ed esperti e da rappresentanti delle associazioni di categoria maggiormente rappresentative, svolge a supporto della giunta comunale funzioni propositive, consultive e di studio nell’elaborazione di politiche di promozione e sviluppo delle attività economiche connesse con il settore turismo e di monitoraggio sull’applicazione dell’imposta, con particolare riferimento all’utilizzo delle somme derivanti dall’applicazione delle tariffe e alle eventuali problematiche di carattere tecnico. 

Per effetto della decisione, il Comitato già insediato e composto da 7 componenti sarà integrato con 3 rappresentanti del settore ricettivo e due esperti in materia di servizi locali. I componenti svolgeranno la loro attività a titolo gratuito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tassa di soggiorno a Bari, il Comune amplia il Comitato d'indirizzo e apre agli albergatori
BariToday è in caricamento