Domenica, 13 Giugno 2021
Economia

Emendamento al reddito di cittadinanza, il M5S: "Soldi per i lavoratori del teatro Petruzzelli"

La norma consentirà loro di poter accedere a dodici mesi di cassa integrazione in deroga: "Risolvere le tante criticità che affliggono gli addetti dello Spettacolo e le Fondazioni lirico-sinfoniche"

Un emendamento al decreto del Reddito di Cittadinanza consentirà ai lavoratori del teatro Petruzzelli di accedere "nel limite massimo di 12 mesi" alla cassa integrazione in deroga: è quanto comunicano i parlamentari baresi del Movimento Cinque Stelle, Giuseppe Brescia, Paolo Lattanzio e Michele Nitti dopo l'approvazione dell'emendamento nelle Commissioni Lavoro e Affari Sociali della Camera dei Deputati.

“Abbiamo lavorato moltissimo su questo emendamento, avendo a cuore la dignità dei lavoratori coinvolti. Oggi con molta soddisfazione possiamo dire di esserci riusciti. Siamo orgogliosi e felici di poter affermare che, grazie alla nostra determinazione, è stato scongiurato il rischio di licenziamento per diversi lavoratori” aggiungono i deputati pugliesi in una nota, spiegando che "l’approvazione di questo emendamento è una piccola vittoria. Il nostro impegno proseguirà sempre nella direzione di tutelare i lavoratori e con l’obiettivo di risolvere le tante criticità che affliggono i lavoratori dello Spettacolo e le Fondazioni lirico-sinfoniche”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emendamento al reddito di cittadinanza, il M5S: "Soldi per i lavoratori del teatro Petruzzelli"

BariToday è in caricamento