Martedì, 19 Ottobre 2021
Economia Libertà / Via Ammiraglio Caracciolo

Mercato ortofrutticolo nella sede del Maab? L'assessore Palone incontra i commercianti

L'attuale sede in via Caracciolo, strutturalmente inadeguata, dovrà essere dismessa entro settembre 2017. L'ipotesi di Comune e Camera di Commercio è quella di trasferire le attività nella sede del mercato agroalimentare barese

Il Comune alla ricerca di soluzioni per dare una nuova sede al MOI, il mercato ortofrutticolo all'ingrosso di Bari. La struttura di via Caracciolo, ormai inadeguata, dovrà essere dismessa entro settembre 2017, e ieri l'assessore al Commercio, Carla Palone, ha incontrato gli operatori  per cercare di "individuare una soluzione condivisa".

La proposta avanzata da amministrazione comunale e Camera di Commercio è quella di trasferire le attività del MOI nella sede del Maab, il mercato agroalimentare barese, a Mungivacca. Nell'incontro di ieri dai commercianti sono arrivati i primi 'spiragli' di disponibilità. Il presidente della Camera di Commercio Sandro Ambrosi, inoltre, ha sottolineato la disponibilità dell'ente a realizzare il secondo lotto del MAAB in accordo con gli operatori del MOI disposti a trasferirsi nella struttura.

Alla professoressa Bergantino, del dipartimento di Studi aziendali e giusprivatistici dell’Università “Aldo Moro” di Bari, supportata dall’ingegner Chironi e dall’avvocato Lofoco per gli aspetti tecnici, è stato affidato il compito di redigere uno studio per l’eventuale trasferimento dei commercianti nella struttura del MAAB, idonea sotto il profilo strutturale, rispondente alle vigenti normative e meglio collegata con il resto della città.

"Si è trattato di un incontro proficuo e partecipato - ha commentato l'assessore Carla Palone - che ci ha consentito di chiarire i termini della nostra proposta che ha aperto un vivace dibattito tra i partecipanti, anche in relazione ai box da costruirsi, ai servizi da attivare e ai possibili costi di gestione. Ci siamo dati appuntamento sabato mattina per effettuare un sopralluogo congiunto presso il MAAB, consapevoli che qualora la struttura non dovesse rispondere alle esigenze degli operatori continueremo a lavorare per raggiungere un accordo che accontenti tutti". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato ortofrutticolo nella sede del Maab? L'assessore Palone incontra i commercianti

BariToday è in caricamento