Economia

SOS truffe e disservizi, torna il numero Adoc per i turisti

Anche quest'anno l'associazione dei consumatori ha attivato un numero a disposizione di cittadini e turisti che trascorrono le vacanze in Puglia, per segnalare problemi, raggiri e chiedere assistenza

Scontrini da capogiro per una piccola consumazione al mare, case vacanze e camere d'albergo che si rivelano ben diverse da quelle mostrate su brochure e siti web, supplementi addebitati per servizi che invece erano dati come 'inclusi' nel prezzo. Sono solo alcuni dei casi di frequenti in cui si può incorrere quando si è in vacanza.

Così, per offrire supporto a turisti e cittadini alle prese con truffe e disservizi, anche quest'anno l'Adoc, l’associazione dei consumatori pugliesi, ha attivato un numero per le segnalazioni.

"Anche quest’anno – spiega Aida Viti, il legale che offrirà assistenza a chi contatterà il numero – l’Adoc Puglia non intende abbandonare a se stessi i cittadini e i vacanzieri i quali possono comporre il 333.7860505 e ricevere ogni utile informazione o suggerimento per districarsi tra i meandri e i raggiri riportati in qualsiasi foglio sottoscritto o nelle etichette stampate su qualsiasi prodotto acquistato durante l’estate, una stagione che riserva sempre delle incognite, delle sorprese o anche dei paradossi".

Per questo 2014, inoltre, l’associazione dei consumatori abbinerà la disponibilità del servizio mobile estivo al progetto “Io sono originale”: un'iniziativa , lanciata a livello nazionale, che prevede una serie di attività di informazione e sensibilizzazione mirate a combattere il fenomeno delle contraffazioni e dei problemi per la salute e per l’economia ad esso legati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SOS truffe e disservizi, torna il numero Adoc per i turisti

BariToday è in caricamento